Il quotista mascherato

  • La capolista vince facile? Scatta l’inchiesta

    Non c'è pace in serie B. Pensi di giocarti la vittoria facile facile della capolista Atalanta contro il Piacenza e non fai in tempo a incassare la tua risicata vincita che scatta l'inchiesta. Si muovono tutti. Magistratura ordinaria e Procura della Figc. La partita deve ancora cominciare e già scatta l'allarme. Finisce il primo tempo e le sirene della polizia già suonano in lontananza per accorrere e recuperare i colpevoli. Nessuno si fida più di nessuno. E le partite o addirittura i primi tempi delle partite non possono mai finire in un certo modo, semplicemente perché l'hanno deciso i

    Continua a leggere »from La capolista vince facile? Scatta l’inchiesta
  • Le Roi Michel e le scommesse illegali

    Il re ha saldato per
    bene le chiappe sul trono. Michel Platini è stato acclamato, come si faceva con
    gli imperatori romani, per altri quattro anni alla guida dell'Uefa. Il tutto in
    attesa che Sepp Blatter si esaurisca da solo come una candela sull'altro trono,
    quello della Fifa, per poi raccoglierne l'eredità a vita. Funziona così nella
    politica del pallone. Ma stavolta il signor Platini fa sul serio. Dopo aver
    sconfitto il razzismo e la violenza nel calcio (così più o meno ha detto) e in
    attesa di cogliere i frutti del fair play finanziario (nel frattempo City e
    Chelsea hanno speso quanto il

    Continua a leggere »from Le Roi Michel e le scommesse illegali
  • Qualcuno in Inghilterra paragona i bookmaker agli avvoltoi in attesa di cadaveri freschi da spolpare. Iguana amorali e impietosi che si fiondano sugli scandali per guadagnarne in scommesse e pubblicità gratuita. Al momento non abbiamo elementi utili per dire il contrario con convinzione, ma è pur vero che ognuno fa il suo sporco lavoro nel migliore dei modi e qualcuno deve rassegnarsi a fare da incudine.

    Adesso è il momento di Kolo Tourè, il campione del Manchester City sospeso per doping nella Premier League. Come se non bastasse l'enorme propaganda a livello mondiale ci si sono messi,

    Continua a leggere »from Chi sarà il prossimo dopato? Prima le quote, poi il colpevole
  • Delneri esonerato? Lasciate perdere le quote…

    Vi svelo un segreto. Anche se non dovrei. Avete presente l'Inghilterra dove puntano sull'amante del principe o sul sesso del primo figlio di Gigi La Trottola? O ancora dove molto più banalmente puntano sul calciomercato e sugli esoneri degli allenatori. Di pancia ognuno di noi potrebbe pensare che questa sia una figata pazzesca. In realtà, questo è il segreto che vi svelo, è una noia infinita. Pensateci bene. Mi offrono la quota di un Cristiano Ronaldo al Milan. Considerato che i bookmaker non sono dei kamikaze mi daranno una quota sul "No" tipo segno 1 di Inter-Pizzighettone e una quota sul

    Continua a leggere »from Delneri esonerato? Lasciate perdere le quote…
  • Adesso manipolano solo mezza partita

    Mentre tutti stavamo comodamente sdraiati su
    divani e poltrone a rimpinzarci di pizza, pop corn e patatine godendoci il
    Monday Night da scudetto tra Milan e Napoli non ci siamo accorti che il vero
    posticipo (quello con la pi maiuscola) si giocava da un'altra parte. E siamo
    stati degli autentici ingenui. Stupidi, poco furbi, disinformati, superficiali
    e persino ridicoli. Ci siamo goduti il gol di Pato, un'atmosfera spettacolare,
    le battute finali di un campionato che sta regalando incertezza e grandi
    emozioni, ma ci siamo persi la vera chicca del lunedì sera. Eppure, a saperlo
    prima, ci saremmo

    Continua a leggere »from Adesso manipolano solo mezza partita
  • Vi bastano quattro secondi per fregarmi?

    Bastano quattro secondi per diventare
    milionari. Ragazzi, non stanno scherzando. Non è la solita mail arrivata dalla
    Thailandia o dalla Cambogia che vi invita a lavorare per fantomatiche società
    dal denaro facile. Ve lo racconta addirittura "Il Mattino" di Napoli con un
    articolo lungo e dettagliato uscito venerdì scorso. Chi ha letto gli atti
    dell'inchiesta napoletana sul calcio scommesse è sicuro di quello che dice. Le
    organizzazioni criminali della camorra avrebbero escogitato un trucchetto tanto
    semplice quanto geniale per spillare soldi ai bookmaker del Belpaese.
    E, udite
    udite, a occhio

    Continua a leggere »from Vi bastano quattro secondi per fregarmi?
  • Comunque vada sarà un insuccesso

    Da oggi apriamo un nuovo blog che vuole essere una finestra su un mondo che sta radunando ormai una comunità di appassionati non solo informati, ma anche dotati di grande ironia e autoironia: quella degli scommettitori. Per questo, sapendo di fare una cosa biecamente scorretta, abbiamo trovato uno sconosciuto, e che vi possiamo garantire resterà tale, che lavora come quotista all'interno di una delle compagnie di betting italiane più importanti e gli abbiamo chiesto se ci vuole spiegare un po' di segreti del suo lavoro. Anche perché ai segreti e successi del suo lavoro, sono inevitabilmente

    Continua a leggere »from Comunque vada sarà un insuccesso
  • L’Europa League del quotista

    Lo volete sapere quali sono le partite peggiori da quotare? Molte le trovate oggi in bella mostra in palinsesto. Diciamoci la verità. Questa Europa League la snobbano tutti (tranne l'ostinato Napoli di Mazzarri che si infervora pure se perde ai rigori il trofeo Birra Moretti). Ora provate a immaginare l'approccio alle partite di un quotista nella stessa settimana in cui sforna le quote per la Champions. Ovvio che la concentrazione e la motivazione non sia la stessa. Non lo è per allenatori, giocatori e presidente, volete che lo sia per noi? E invece deve esserlo, perché le quote di Europa

    Continua a leggere »from L’Europa League del quotista
  • Quando l’arbitro ci falsa le puntate

    Esercizio di stile quest'oggi. Dite spesso che un quotista nulla aggiunge e nulla toglie al mero accadimento sportivo. Le difficoltà che risiedono nella creazione di una quota appaiono spesso banali e ridicole. Come se stare dietro, ad esempio, alla traballante stagione della Juventus fosse un gioco da ragazzi. O ancora come se fosse di una facilità estrema prevedere la crisi della Roma e stare sul pezzo con un Napoli che passa da simpatico outsider della vigilia fino a essere la rivale più accreditata del Milan per lo scudetto a fine febbraio. Tutte banalità, d'accordo. A meno che non si

    Continua a leggere »from Quando l’arbitro ci falsa le puntate
  • Perché Sanremo è Sanremo

    I segreti del mestiere. E' la prima cosa che ti chiedono quando dici che sei un quotista. Il tutto dando per scontato che ne esistano parecchi. Nessuno sembra crederci quando racconti che non esistono trucchi particolari. Non puoi essere così banale se fai un mestiere così alla moda. Tutti a darti pacche sulle spalle con sorrisetti ironici ammiccando. Tu sei il quotista. Sei quello che sa già come vanno le cose. Sei quello che sa perfettamente quando c'è qualcosa di strano in una partita. Sei quello che se ha messo una squadra favorita è perché ha i suoi validi motivi. Sei quello, in pratica,

    Continua a leggere »from Perché Sanremo è Sanremo
  • Quando decidi di fare il quotista come professione per prima cosa devi liberarti da inutili sentimentalismi. Non esistono squadre del cuore o sportivi preferiti che tengano. D'accordo, sei una specie di artista, ma non puoi permetterti di essere troppo sensibile. Devi organizzare la tua scultura senza darle un'anima. Un'architettura perfetta, ma vuota dentro. Devi essere freddo come il marmo. Il tuo unico scopo è calcolare e modellare, possibilmente senza seguire l'istinto. Asettica razionalità come principio fondamentale. La quota merita di essere perfetta e non può essere condizionata da un

    Continua a leggere »from Certi sentimentalismi non ce li possiamo permettere