I 10 cibi che un atleta non dovrebbe mai mangiare

Primo Piano

Chi compie un’attività sportiva sottopone i propri muscoli e tessuti ad alcuni danni, oltre a esaurire le riserve di zuccheri nel sangue. Per questo è utile dare la giusta importanza all’alimentazione per ottenere il giusto recupero dopo ogni allenamento. Lo spuntino dopo la prestazione, infatti, deve essere scelto nel modo giusto. Ecco i dieci cibi da evitare.

 

Caffè decaffeinato

La dieta dell’atleta inizia già a colazione. Il caffè decaffeinato, infatti, è da evitare. (Foto Instagram)

Dolci

Altolà a ciambelle, dolci, dessert e ogni cibo che contenga zuccheri raffinati. (Foto Instagram)

Alcol

Alcol e prestazioni sportive non vanno d’accordo: meglio evitarlo. (Foto Instagram)

Margarina e oli vegetali

La margarina e tutti gli oli vegetali sono da evitare per chi pratica sport. (Foto Instagram)

La pizza surgelata

Se proprio avete voglia di pizza, meglio scegliere farine alternative e impasti con il lievito madre. (Foto Instagram)

Patatine fritte

Il nemico numero 1 è rappresentato dalle patatine fritte, presenti in tutti i menu dei fast food. (Foto Instagram)

Salumi

I salumi e le salsicce vanno evitati insieme al bacon. (Foto Instagram)

Pesce fritto e fritture

I cibi fritti vanno evitati sempre, anche se si tratta di pesce. (Foto Instagram)

Molluschi e vongole crude

Le vongole, se proprio si vogliono consumare, vanno mangiate solo cotte. (Foto Instagram)

Succhi di frutta confezionati

Ci sono troppi zuccheri nei succhi di frutta: meglio una spremuta o un frullato. (Foto Instagram)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità