Allenatori litigiosi, gli screzi che hanno fatto storia

Allenatori, spesso le rivalità sono molto accese e si sviluppano a prescindere dalle squadre di appartenenza. Botta e risposta tra mister sono all’ordine del giorno. Ultimo in ordine di tempo un acceso diverbio tra l’allenatore del Manchester United, Jose Mourinho, e quello del Chelsea Antonio Conte. Per il portoghese non è certo la prima volta: celebri le liti con Wenger, Klopp, Ranieri e Guardiola. Ma anche tra allenatori italiani i diverbi non sono mancati.

Mourinho il più polemico

Il portoghese è sempre al centro di litigi e polemiche. (Foto Getty Images)

Conte e Mourinho

L’ultimo battibecco in ordine di tempo. Conte e Mourinho arrivano quasi faccia a faccia perchè il pugliese accusa la squadra di Josè di giocare in modo troppo violento. (Foto Getty Images)

Mourinho e Wenger

Celebre i battibecchi tra Mou e Arsène. “Quando lo incontrerò lontano da un campo di calcio gli spaccherò la faccia” disse Josè. (Photo by AMA/Corbis via Getty Images)

Mourinho e Guardiola

Una rivalità infinita. Prima tra Real e Barcellona e poi ora tra United e City. Tra i peggiori sfottò di Mou questo: “Se ami quello che fai non perdi i capelli…vuol dire che Pep non ama il calcio”. (Foto Getty Images)

Mourinho e Klopp

I due allenatori stavano per venire alle mani. Tutto era nato da un fallo di Herrera su Firmino e dalla conseguente reazione del brasiliano del Liverpool. (Foto Getty Images)

Mourinho e Ranieri

Una storia a lieto fine perchè una volta Mourinho diede del “vecchio” a Ranieri, erano i tempi dell’Inter. Ora invece il portoghese ha sostenuto l’italiano, esonerato dal Leicester dopo aver vinto il campionato. (Foto Instagram)

Di Carlo e Baldini

In questo caso c’era stato proprio il contatto fisico. Silvio Baldini, allenatore del Livorno diede un calcio nel sedere al collega del Parma Di Carlo. (Foto Getty Images)

Materazzi e Cesar Farias

Matrix ha allenato in India ma non sempre tutti gli altri gli hanno portato rispetto. Farias in una gara aveva portato l’indice al naso dicendo “Stai zitto” e scatenando l’ira dell’azzurro. (Foto Getty Images)

Allegri e Inzaghi

Erano entrambi allenatori del Milan, Allegri della prima squadra e Inzaghi della primavera. Ebbero un’accesa discussione davanti a tutti a causa, si dice, di attriti risalenti a quando Inzaghi era ancora giocatore. (Foto Getty Images)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità