Australian Open, Sinner fuori al primo turno

Primo Piano

“Shapovalov ha meritato la vittoria": così Jannik Sinner nella conferenza stampa dopo il suo esordio agli Australian Open dove è uscito sconfitto per mano del canadese Denis Shapovalov, numero 12 del mondo, in cinque set (3-6, 6-3, 6-2, 4-6, 6-4) dopo quasi 4 ore di gioco.

Sinner, che appena ieri aveva vinto l'Atp 250 di Melbourne, ed al quale non è stato concesso un turno in più di riposo, ha pagato la stanchezza dopo 4 partite in 3 giorni: "È vero, ho cominciato a sentirmi stanco dopo un po' - ha aggiunto l'altoatesino -. Ma devo imparare a convivere anche con questo aspetto, perché se arrivi a giocare i quarti o la semifinale di un grande torneo sei stanco per forza. Quindi in ogni caso c'è una lezione da imparare".