Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Duccio Fumero

Dopo l’Olimpia Milano e il Pana in Grecia, il terzo club stagionale di Alessandro Gentile sarà l’Hapoel di Gerusalemme. Il giocatore azzurro, alle prese con una delle sue annate più nere, ha deciso di andare in Israele per questo finale di stagione e per giocarsi le sue chance in vista dell’Europeo. (Credits – Getty Images)

 

Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Gentile ha firmato un contratto fino a fine stagione con l’Hapoel, formazione allenata dall’ex ct azzurro Simone Pianigiani, cioè colui che nel lontano 2011 lo ha fatto esordire in nazionale.

Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Sotto la guida di Pianigiani l’ex capitano dell’Olimpia spera di ritrovare la forma, il gioco, ma soprattutto la testa dopo una stagione disastrosa, iniziata con le polemiche estive con Milano e che ha portato a dicembre all’addio.

Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Separato in casa – perché ha ancora un anno di contratto che andrà ridiscusso quest’estate – il talento di Maddaloni si era accasato al Panathinaikos a fine dicembre, esordendo nel 2017 con la nuova squadra.

Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Ma i due mesi in Grecia sono stati deludenti, con Alessandro che ha collezionato 8 presenze in Eurolega con 3.2 punti e 2.9 rimbalzi di media a partita con il 36% da due e il 20% da tre. Nel campionato greco, invece, sono arrivati 5,7 punti e 2 rimbalzi medi a gara.

Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Ed ecco la nuova rottura, il nuovo addio ai primi di marzo. E con i regolamenti che impediscono a Gentile di giocare sia in Serie A1 sia in club che partecipano all’Eurolega si era parlato di uno stop fino all’estate del giocatore, che nel frattempo si allenava da solo negli impianti dell’Olimpia.

Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Ma quest’estate, proprio in Israele, ci sono gli Europei che iniziano il 31 agosto a Tel Aviv e poi si spostano in Turchia a Istanbul dal 9 settembre per gli ottavi di finale. E uno stop prolungato rischia di costare il posto in azzurro a Gentile.

Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Ed ecco, dunque, il richiamo del vecchio mentore. Alla stagione regolare israeliana mancano otto partite e Ale Gentile cercherà di ritrovarsi sul parquet dell’Hapoel, per convincere Messina a portarlo agli Europei e per convincere Milano (o no?) a tornare a puntare su di lui.

Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Alessandro Gentile è nato a Maddaloni il 12 novembre 1992, figlio di Ferdinando Gentile. Dopo le giovanili con la Virtus Bologna esordisce nella Benetton Treviso nel 2009, prima di passare nel 2011 all’Olimpia Milano.

Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Al Draft NBA 2014 viene selezionato al secondo giro dai Minnesota Timberwolves come 53ª scelta assoluta, che cedono i suoi diritti agli Houston Rockets in cambio di 1,5 milioni di dollari. Nonostante si sia parlato spesso di un suo passaggio negli USA, da allora Gentile non ha mai giocato in NBA.

Basket: Alessandro Gentile, la nuova tappa è in Israele da Pianigiani

Nelle sue stagioni all’Olimpia, Alessandro Gentile ha disputato in campionato 123 partite, segnando 1.335, mentre in Grecia ha giocato solo quattro match, con 18 punti all’attivo.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità