Belinelli verso una squadra da titolo NBA? Il possibile scambio

Marco Belinelli è un globetrotter. No, non nel senso che gioca negli Harlem Globetrotters: vogliamo dire che il nostro giocatore NBA è uno che ha girato moltissime franchigie. E ora, che Atlanta fa molta fatica, alcune squadre potrebbero essere interessate a prenderlo nel roster in vista dei playoff. Sarebbe per lui l’ennesima valigia da riempire in una carriera NBA lunga e assai rispettabile. In fondo, è poi l’unico a oggi ad aver vinto un Anello!

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

Marco Belinelli è, al pari di Gallinari e Datome, il cestista italiano più rappresentativo. E pare essere di nuovo al centro del mercato ora, nonostante l’altissimo rendimento ad Atlanta (purtroppo non accompagnato dai risultati della squadra). La franchigia lo ha messo sul mercato in cerca di uno scambio con un top team: vorrebbe assicurarsi un giovane per riformare, lasciando Belinelli a disposizione per la tornata di Playoff (Getty)

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

Sono molte le squadre interessate a lui, a partire dall’amata San Antonio – squadra nella quale aha vinto l’anello. In particolare Marco porta con sé la serietà negli allenamenti e nell’approccio, il tiro dalla distanza, la visione di gioco… e poi uno spazio salariale che può essere sfruttato tramite il complicato regolamento NBA sul tetto di spesa (Getty)

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

Belinelli è arrivato in NBA nel 2007 e da allora ha messo su muscoli e esperienza. Ora il 31enne è in grado di gestire anche cambi di casacca a metà stagione, seppur non gli sia mai capitato in precedenza. Eppure di squadre ne ha cambiate molte… (Getty)

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

Belinelli aveva cominciato a Golden State, quando i Warriors non erano in odore di titolo. Giocò poco e mal utilizzato. (Getty)

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

A Toronto non ci fu il passo avanti sperato: giocò ancora meno. Però cominciarono a essere notate l’attitudine all’impegno costante e la visione sul campo (per quel poco). (Getty)

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

A New Orleans la prima stagione sopra i 10 punti di media a partita: grande fiducia e inizio in quintetto nella maggioranza dei match disputati in due stagioni (Getty)

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

A Chicago grande accoglienza e amore del pubblico, ma utilizzo non al massimo delle possibilità. Nonostante i buzzer beater fu un passo indietro (Getty)

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

A San Antonio il grande sogno realizzato: Anello NBA alla prima stagione e contributo fondamentale soprattutto nei playoff. (Getty)

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

Anche a Sacramento molta sostanza e rispetto, ma poco quintetto base (Getty)

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

A Charlotte tantissime partite ma mai dall’inizio. Media punti ormai consolidata e ottimo impatto. Poi il passaggio ad Atlanta (Getty)

Marco Belinelli, possibile scambio in NBA

Belinelli, ricordiamo, è il faro della nazionale: capitano ideale, mai primadonna e in grado di sacrificarsi. Ma con gli azzurri ha potuto raccogliere poco (Getty)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità