Tutti i benefici della cannella, spezia amica dei diabetici

La cannella è una spezia che viene ricavata dalla corteccia degli alberi omonimi. Viene riconosciuta anche come cinnamomo (dal nome latino dell’albero, cinnamomum), pur su specie differenti. Le più frequentemente usate in ambito culinario sono la Ceylon (Verum) e la Cassia. Ha numerose proprietà benefiche per l’uomo, e per avere benefici basta un grammo al giorno; è antiossidante, allontana il rischio cardiovascolare e regola la quantità di zuccheri nel sangue.

Le proprietà benefiche della cannella

La cannella è una spezia che viene ricavata dalla corteccia degli alberi omonimi. Viene riconosciuta anche come cinnamomo (dal nome latino dell’albero, cinnamomum), pur su specie differenti. Le più frequentemente usate in ambito culinario sono la Ceylon (Verum) e la Cassia. (Getty)

Le proprietà benefiche della cannella

Numerose complicanze legate al diabete possono essere “allontanate” grazie a un consumo regolare e bilanciato di cannella. Tra queste il rischio cardiovascolare. (Getty)

Le proprietà benefiche della cannella

In cucina viene usata soprattutto per i dolci, e in generale per insaporire i cibi. Esiste una via occidentale, riguardante appunto la presenza di cannella in dolci a base di frutta e nella lavorazione del cioccolato, e una via orientale, con l’utilizzo come accompagnamento per carni affumicate. (Getty)

Le proprietà benefiche della cannella

La cannella è in grado di regolare il livello di zucchero nel sangue. Per i diabetici non è come avere un pancreas nuovo, ma può aiutare: infatti abbassa la quantità di zucchero, migliora la sensibilità all’insulina e addirittura riduce il picco glicemico dei cibi, secondo una ricerca della Health Sciences University. (Getty)

Le proprietà benefiche della cannella

Un’altra proprietà poco conosciuta è l’attività sulla pressione sanguigna. Infatti l’uso di due grammi di cannella per un periodo di almeno dodici settimane regola la pressione, soprattutto nei casi in cui è eccessivamente alta. (Getty)

Le proprietà benefiche della cannella

Una tisana alla cannella, come dice uno studio dell’Università di Montpellier, equivale a una (breve) passeggiata dopo i pasti per numero di zuccheri “bruciati”. Per il diabete può essere un grande aiuto in quanto è necessario riportare la glicemia a livelli corretti dopo colazione, pranzo e cena. (Getty)

Le proprietà benefiche della cannella

La cannella riduce lo stress ossidativo, una dei maggiori fattori di rischio a riguardo del diabete di tipo 2. (Getty)

Le proprietà benefiche della cannella

Questa particolare spezia, essendo antiossidante e regolatrice degli zuccheri, permette alle cellule di non invecchiare precocemente, favorendo la loro ricostruzione. (Pixabay)

Le proprietà benefiche della cannella

La cannella è nativa dello Sri Lanka, paese che la esportò in Europa in modo massiccio grazie a un accordo commerciale con l’Olanda. Era tuttavia presente nel Medio Oriente già ai tempi degli egizi. (Pixabay)

Le proprietà benefiche della cannella

Meglio non esagerare: la cannella Cassia contiene una sostanza tossica (la cumarina) che in piccole dosi non provoca nessun problema, ma può diventare dannosa se si esagera. Per questo l’Agenzia Europea del Farmaco consiglia di non superare gli 0,1 mg per peso corporeo (un uomo di 70 kg ad esempio ne può consumare 2 grammi e mezzo al giorno). (Getty)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità