Champions, le maggiori insidie per Roma e Juve

Dopo la deludente eliminazione del Napoli, l’Italia conta su Roma e Juventus per proseguire il cammino in Champions che tanto incide sul ranking. Le due italiane che ci rappresentano tra le top 16 d’Europa aspettano il sorteggio relativo agli ottavi di finale che si terrà lunedì alle 12. Tante le insidie per i giallorossi di Di Francesco e i bianconeri di Allegri. Vediamo quali…

La grande impresa della Roma

Nessuno si sarebbe mai aspettato che la Roma potesse vincere il girone di ferro con Chelsea e Atletico Madrid. I giallorossi vogliono continuare a sognare ma, tra le possibili avversarie (Bayern, Basilea, Real Madrid, Siviglia, Shakhtar, Porto), ce ne sono due da evitare…
(Foto Twitter)

La risalita del Bayern

Il primo è il Bayern Monaco, totalmente rigenerato dalla cura Heynckes. I tedeschi sono una squadra completamente diversa rispetto all’era Ancelotti e il 3 a 1 inflitto al Paris Saint-Germain li ha rilanciati alla grande per la corsa alla Champions.
(Foto Twitter)

Real Madrid pericolo n. 1

Il pericolo numero 1, però, rimane sempre il Real Madrid. Nonostante un andamento non brillante in campionato e qualche difficoltà evidenziata anche nella fase a gironi della Champions, i blancos vantano una tradizione incredibile e si sono laureati campioni in tre delle ultime quattro edizioni.
(Foto Twitter)

La conferma della Juve

Se quella della Roma è stata una grande impresa, la qualificazione della Juventus era ampiamente preventivabile, per quanto non scontata. Gli uomini di Allegri inseguono il sogno Champions, ma tra Manchester United, Psg, Liverpool, Manchester City, Besiktas e Tottenham le insidie non mancano.
(Foto Twitter)

Il tridente del Paris Saint-Germain

Neymar, Cavani, Mbappé. Già solo nominare il tridente del Paris Saint-Germain incute timore. Il club francese, nonostante la sconfitta netta a Monaco contro il Bayern, è una delle favorite al titolo e rappresenta una delle avversarie più temibili per i bianconeri.
(Foto Twitter)

Il carattere dello United

Anche il Manchester United sarebbe un avversario scomodo da affrontare. Mourinho è un allenatore che cura la fase difensiva e fa giocare molto male il suo avversario. In più sa motivare i giocatori e colpire al momento opportuno. Le qualità dei suoi giocatori, poi, fanno il resto.
(Foto Twitter)

Il bel calcio del City

Se parliamo di pericolosità, un gradino sopra lo United e al pari del Paris Saint-Germain si colloca il Manchester City, che quest’anno ha assorbito la filosofia calcistica del suo allenatore Pep Guardiola e si candida come una delle favorite.
(Foto Twitter)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità