Champions League, dal 2018 grandi novità per le italiane

Primo Piano

Era nell’aria da tempo, ma adesso è arrivata la conferma ufficiale: dalla stagione 2018/2019, l’Italia verrà rappresentata, in Champions League, da un numero di squadre diverso rispetto agli ultimi anni. Il cambio è dovuto alla revisione del ranking Uefa, che premia i primi quattro campionati del Continente, classificati in base ai risultati internazionali dei club di appartenenza. Le notizie, per il nostro calcio, sono molto positive e rappresentano un’inversione di tendenza

La retrocessione

Nel 2012 era arrivata la doccia fredda, con la retrocessione dell’Italia nel Ranking Uefa e la conseguente attribuzione di soli tre posti in Champions League. (Foto Getty)

Il ritorno a quattro

Adesso, però, è arrivata l’inversione di rotta, confermata da un comunicato ufficiale Uefa: dalla stagione 2018/2019, l’Italia sarà rappresentata in Champions da quattro squadre. (Foto Instagram)

La classifica

Il nostro Paese si posiziona, infatti, al quarto posto nel ranking Uefa, dietro a Spagna, Germania e Inghilterra. (Foto Instagram)

Il regolamento

In base ai regolamenti d’accesso alle competizioni europee per club, le prime quattro federazioni del ranking hanno diritto, appunto, a quattro posti nella fase a gironi della massima competizione calcistica continentale. (Foto Instagram)

Gli altri

Le federazioni al quinto e sesto posto hanno diritto, invece, a due posti nella fase a gironi e a un posto nei turni preliminari, riservati alle squadre che arrivano terze nei rispettivi campionati. (Foto Instagram)

La certezza

Il posizionamento dell’Italia è ormai consolidato e non dipende da ciò che accadrà nei quarti di finale di Champions. (Foto Instagram)

I competitori

Nonostante il quinto posto della passata stagione, il Portogallo è uscito dalle prime sei posizioni, perché tutte le squadre portoghesi sono fuori dall’Europa. Non gli sarà quindi possibile superare né la Francia né la Russia. E a nessuno sarà possibile superare l’Italia. (Foto Instagram)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità