Ciclismo su pista, il nuovo oro azzurro nell'inseguimento a squadre - FOTO

L'Italia conquista un altro oro alle Olimpiadi di Tokyo 2020: è la volta del ciclismo su pista nell'inseguimento a squadre, con Simone Consonni, Filippo Ganna, Francesco Lamon e Jonathan Milan che battono la Danimarca e segnano un nuovo record mondiale in 3'42''032 (quello precedente, neozelandese, era di 3'42"307). 

Gli azzurri tornano quindi campioni a livello cronometrico dal 31 agosto del 1996, quando Adler Capelli, Cristiano Citton, Andrea Collinelli e Mauro Trentini fissavano a Manchester il limite mondiale di 4'00"958.

Tokyo 2020: gli azzurri in gara mercoledì 4 agosto

Tokyo 2020, gare e risultati dell'Italia del 4 agosto

VIDEO - Tokyo 2020, quante medaglie vincerà l’Italia? Le stime della società americana Gracenote

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli