Cile fuori dai mondiali, la moglie del capitano accusa i giocatori

Primo Piano

Dietro la bruciante eliminazione del Cile, scoppia la polemica sollevata da Carla Pardo, moglie di Claudio Bravo, portiere e capitano della nazionale cilena. La donna, attraverso un post su Instagram accusa i giocatori della nazionale di scarsa professionalità, sostenendo che alcuni di loro si presentano agli allenamenti ancora ubriachi dalla sera prima. La mancata qualificazione ai mondiali ha portato già delle conseguenze: le dimissioni dell’allenatore Pizzi e l’addio alla nazionale di Arturo Vidal.

“Andavano ubriachi agli allenamenti”

Carla ha accusato alcuni giocatori della nazionale cilena che, a suo parere, si presentavano ancora sballati dalla festa della sera prima. (foto Instagram)

Una sconfitta che brucia

Le accuse della Pardo sono un vero e proprio affronto per una nazionale che ha vinto le ultime due edizioni della Copa America, battendo avversari ben più blasonati come Argentina e Brasile. (foto Instagram)

La fine di un’era

Arturo Vidal è stato uno dei condottieri di questa nazionale, ma nella sconfitta con il Brasile era assente per squalifica. Poco dopo la fine della partita, il giocatore ha comunicato il suo ritiro dalla nazionale. (foto Instagram)

Addio alla “Generazione di fenomeni”

I cileni negli ultimi anni si sono imposti come una delle migliori nazionali, grazie ad allenatori come Bielsa e Sampaoli e giocatori di puro talento, come Alexis Sanchez. (foto Instagram)

“Rialziamoci subito”

L’ex centrocampista dell’Inter Gary Medel ringrazia tutti e suona la carica per far tornare il Cile al livello che merita (foto Instagram)

E il marito di Carla cosa dice?

La Pardo è sposata con il capitano del Cile, Claudio Bravo: il portiere non ha commentato le parole della moglie e chissà se vorrà farlo. (foto Instagram)

Hasta luego, Pizzi!

La sconfitta e l’eliminazione del Cile hanno portato alle dimissioni dell’allenatore Juan Antonio Pizzi, l’uomo che aveva condotto la roja alla conquista della “Copa America del Centenario” nel 2016. (foto Instagram)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità