Da tifoso a allenatore, elimina il Fulham di Ranieri

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Nella FA Cup britannica, la coppa nella quale possono sfidarsi club semi-professionistici e squadroni di Premier League, si sta compiendo la favola dell’Oldham Athletic. La squadra di quarta divisione ha appena battuto il Fulham di Claudio Ranieri, fanalino di coda in Premier League e incapace di trovare la quadra anche dopo l’arrivo del santone del Leicester City.

Come è possibile? Attraverso la motivazione impressa ai giocatori dall’allenatore Pete Wild, coach amatoriale e tifoso del club, chiamato appena prima di Capodanno con una decisione sorprendente. Sì, perché a questa partita coach Wild doveva andare in veste di tifoso, fish and chips e una pinta di birra: aveva già prenotato il viaggio.

E invece in campo ci è addirittura entrato come allenatore ufficiale. E vincendo. A volte le favole diventano tali anche mescolando degli ingredienti da pub di periferia!

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli