Donnarumma, Raiola dice la sua: "Il Milan ha minacciato Gigio"

Mino Raiola dice la sua sulla questione Donnarumma. L’agente del portiere lancia pesanti accuse al Milan e al dirigente rossonero Mirabelli. “Gigio aveva intorno a sè una situazione ostile e violenta, è stato minacciato dalla società e attaccato dai tifosi senza essere difeso da nessuno”. Raiola non ha dubbi: “Quello del Milan è un atteggiamento vicino al mobbing”. L’agente poi parla anche di soldi e dice: “Gigio è un top player ma il Milan non gli ha offerto un contratto all’altezza, il problema in ogni caso non è stato economico”.

<p>Mino Raiola dice la sua sulla questione Donnarumma. L’agente del portiere lancia pesanti accuse al Milan e al dirigente rossonero Mirabelli. (Photo by AMA/Corbis via Getty Images) </p>
Mino Raiola

Mino Raiola dice la sua sulla questione Donnarumma. L’agente del portiere lancia pesanti accuse al Milan e al dirigente rossonero Mirabelli. (Photo by AMA/Corbis via Getty Images)

<p>Le parole di Raiola: “Gigio aveva intorno a sè una situazione ostile e violenta, è stato minacciato dalla società e attaccato dai tifosi senza essere difeso da nessuno”. (Foto Instagram) </p>
I perchè del mancato rinnovo

Le parole di Raiola: “Gigio aveva intorno a sè una situazione ostile e violenta, è stato minacciato dalla società e attaccato dai tifosi senza essere difeso da nessuno”. (Foto Instagram)

<p>Ora Donnarumma è impegnato con la nazionale under 21 ma per lui parla il suo agente che non risparmia le accuse al Milan. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images) </p>
Il portiere con la nazionale

Ora Donnarumma è impegnato con la nazionale under 21 ma per lui parla il suo agente che non risparmia le accuse al Milan. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

<p>Secondo Raiola il dirigente del Milan Mirabelli avrebbe minacciato il portiere: “O rinnovi o non ti facciamo giocare e andrai in tribuna”. (Photo by Matteo Bottanelli/NurPhoto via Getty Images) </p>
Il mobbing del Milan

Secondo Raiola il dirigente del Milan Mirabelli avrebbe minacciato il portiere: “O rinnovi o non ti facciamo giocare e andrai in tribuna”. (Photo by Matteo Bottanelli/NurPhoto via Getty Images)

<p>Mino Raiola: “Il problema non è stato economico, è una questione di forma: non potevamo più accettare certe minacce, certe tensioni, lo stress psicologico”. (Photo by Claudio Villa/Getty Images) </p>
I problemi nella trattativa

Mino Raiola: “Il problema non è stato economico, è una questione di forma: non potevamo più accettare certe minacce, certe tensioni, lo stress psicologico”. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

<p>“Se hai in casa un top player come lui perché vai ad offrire il doppio o il triplo ai Morata o agli Aubameyang? Non è coerente”. Raiola parlando con la Gazzetta dello Sport ha chiarito anche la questione economica. (Foto Getty Images) </p>
La questione economica

“Se hai in casa un top player come lui perché vai ad offrire il doppio o il triplo ai Morata o agli Aubameyang? Non è coerente”. Raiola parlando con la Gazzetta dello Sport ha chiarito anche la questione economica. (Foto Getty Images)

<p>Raiola ha ammesso che tra lui e il dirigente del Milan Mirabelli non corre buon sangue e probabilmente anche questo ha influito sulla trattativa. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images) </p>
Il feeling con Mirabelli

Raiola ha ammesso che tra lui e il dirigente del Milan Mirabelli non corre buon sangue e probabilmente anche questo ha influito sulla trattativa. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

<p>Raiola ha anche spiegato che Donnarumma non si è sentito protetto dalla società quando qualche tifoso è addirittura arrivato a minacciarlo di morte. (Foto Getty Images) </p>
Le paure di Gigio

Raiola ha anche spiegato che Donnarumma non si è sentito protetto dalla società quando qualche tifoso è addirittura arrivato a minacciarlo di morte. (Foto Getty Images)

<p>Viste le pesanti accuse di Raiola ora si attende una replica da parte della società rossonera. (Foto Instagram) </p>
La risposta del Milan

Viste le pesanti accuse di Raiola ora si attende una replica da parte della società rossonera. (Foto Instagram)

Potrebbe interessarti anche...

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità