I giocatori da cui dovrà ripartire l’Italia

Il c.t. che dovrà sostituire Giampiero Ventura sulla panchina azzurra avrà un compito arduo. Dopo la mancata qualificazione al Mondiale, l’Italia dovrà velocemente trovare un’identità e formare un gruppo nuovo, orfano di campioni del mondo e leader come Buffon, Barzagli e De Rossi. Ma quali sono i nomi da cui la Nazionale ripartirà? Eccone alcuni.

Portieri: Donnarumma e Perin

In porta gli eredi di Buffon sono stati designati dallo stesso capitano – ex ormai – azzurro: “Lascio una nazionale di ragazzi in gamba che faranno parlare di loro, compresi Donnarumma e Perin, che non mi faranno rimpiangere”.
(Foto Twitter)

Centrali: Caldara, Rugani e Romagnoli

La difesa sarà il reparto maggiormente rivoluzionato. Con Barzagli ufficialmente out e Chiellini in forse, solo Leonardo Bonucci continuerà l’avventura in azzurro. Ad affiancarlo ci saranno Rugani, Romagnoli e, soprattutto, il promettentissimo Caldara.
(Foto Twitter)

Emerson Palmieri sulla fascia?

Già in odore di convocazione durante la gestione Ventura, sulle fasce è probabile che il nuovo c.t. possa convocare Emerson Palmieri. Nel giro azzurro dovrebbero restare Conti, Zappacosta, Spinazzola e Darmian.
(Foto Twitter)

Centrocampo: Pellegri e Barella

Anche il centrocampo vedrà numerosi cambiamenti. Con l’addio di De Rossi e la difficile riconferma, per questioni anagrafiche, di Parolo e Montolivo, si aprono spazi per nuovi talenti come Pellegri della Roma e Barella del Genoa.
(Foto Twitter)

Verratti punto interrogativo

Il vero punto interrogativo del nuovo corso è rappresentato da Marco Verratti. Il centrocampista del Psg ha solo 25 anni e sarebbe logico ripartire da lui. Le prestazioni in Nazionale, però, finora, hanno deluso fortemente. Il giocatore avrà la sua chanche ma, stavolta, dovrà sfruttarla.
(Foto Twitter)

Gli esterni: Insigne, Bernardeschi ed El Shaarawy

L’unico settore in cui l’abbondanza di alternative non mancava già con Ventura erano gli esterni, ma tutti hanno avuto pochissimo spazio. Il nuovo corso, certamente, partirà da Insigne, Bernardeschi ed El Shaarawy e, nonostante l’età, Candreva.
(Foto Twitter)

Verdi e Chiesa in rampa di lancio

Altre forze fresche che si aggiungeranno saranno quelle di Verdi e Chiesa, che stanno disputando un ottimo campionato. Porte aperte anche per Berardi, in ombra e spesso infortunato in questo inizio di stagione. Dipenderà da lui.
(Foto Twitter)

Attacco: Belotti, Immobile, Zaza

In attacco verrà concessa probabilmente un’altra chance a Belotti e Immobile, nonostante le ultime prestazioni deludenti. Ci sarà poi Zaza, autore di un ottimo inizio di stagione con la maglia del Valencia. E non è escluso che il nuovo c.t. ripeschi Mario Balotelli.
(Foto Twitter)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità