Golf, la buca più lunga del mondo: 2.011 km in Mongolia per beneficenza

Adam Rolston e Ron Rutland hanno attraversato a piedi la Mongolia in ottanta giorni per giocare la buca più lunga del mondo, “The longest hole”. L’hanno chiusa il 17 settembre in 20.094 colpi.

Una spedizione da record

Partiti il 29 giugno scorso, Adam Rolston e Ron Rutland hanno attraversato a piedi tutta la Mongolia per giocare la buca da golf più lunga del mondo. (Foto Instagram)

Otto mesi di preparazione

Adam Rolston ha dichiarato al sito Golfando che ci sono voluti otto mesi di preparazione prima di affrontare il lungo viaggio in Mongolia. In particolare, sei mesi per pensare il viaggio e un paio di per organizzarlo. (Foto Instagram)

Una pagina Instagram per documentare la spedizione

Adam e Ron hanno dato via a una pagina Instagram, chiamata “The longest hole”, per tenere traccia dei progressi della loro lunga spedizione. (Foto Instagram)

L’obiettivo? Il Guinnes dei Primati

I due golfisti hanno preso parte a questa spedizione per entrare nel Guinnes dei Primati e anche per raccogliere fondi e far conoscere l’associazione internazionale “Laures Sport for Good”. (Foto Instagram)

A piedi inseguendo una pallina

Le giornate tipo dei due atleti erano tutte simili: Adam si svegliava, si preparava e poi colpiva la pallina con direzione “infinito”. Poi Ron ne seguiva la scia e inseguiva la pallina. (Foto Instagram)

Per il cibo si affidavano alla gente del posto

“Il cibo? Non è stato un problema – dice Ron – perché facevamo la scorta quando trovavamo una città”. Ma il viaggio, come si può vedere dal profilo Instagram dedicato, è stato pieno di difficoltà. (Foto Instagram)

Hanno usato 135 palline

Per quanto riguarda i numeri della spedizione, i due sono partiti con 400 palline e ne hanno usate 135. Una pallina in particolare è stata usata per 65 km prima di far perdere le sue tracce. (Foto Instagram)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità