Il calcio italiano contro il conflitto in Siria e la morte di bambini inermi

Primo Piano

Anche il mondo del calcio si stringe intorno alle vittime del conflitto in Siria. A scendere in campo tanti calciatori, ex giocatori e allenatori oltre ovviamente a tante persone dello spettacolo. #everychildismychild è questo il motto scelto per dimostrare solidarità ai tanti bambini morti sotto i bombardamenti. “Ogni bambino è il mio bambino”, stop ai bombardamenti in Siria.

Ciro Immobile

“Voglio dire basta alla guerra in Siria perchè ogni bambino è un nostro bambino”. (Foto Instagram)

Francesco Totti

“Voglio dire basta alla guerra in Siria perchè ogni bambino è un nostro bambino”. (Foto Instagram)

Demetrio Albertini

“Voglio dire basta alla guerra in Siria perchè ogni bambino è un nostro bambino”. (Foto Instagram)

Federico Peluso

“Voglio dire basta alla guerra in Siria perchè ogni bambino è un nostro bambino”. (Foto Instagram)

Marco Storari

“Voglio dire basta alla guerra in Siria perchè ogni bambino è un nostro bambino”. (Foto Instagram)

Simone Inzaghi

“Voglio dire basta alla guerra in Siria perchè ogni bambino è un nostro bambino”. (Foto Instagram)

Gianluca Zambrotta

“Voglio dire basta alla guerra in Siria perchè ogni bambino è un nostro bambino”. (Foto Instagram)

Elena Santarelli

“Voglio dire basta alla guerra in Siria perchè ogni bambino è un nostro bambino”. (Foto Instagram)

Alessandro Cattelan

“Voglio dire basta alla guerra in Siria perchè ogni bambino è un nostro bambino”. (Foto Instagram)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità