Il campione contro Fifa18: “Mi avete fatto troppo lento“

Il Mondiale del 2014, l’Europeo Under 21 del 2009 e nove titoli nazionali tra Bundesliga, Coppa e Supercoppa. Non gli manca nulla, eppure il suo obiettivo non è ancora stato raggiunto.

Il palmares di 11 titoli nazionali e mondiali non gli basta.

Era il 16 dicembre scorso. Candeline accese sulla torta, qualche istante per pensare al desiderio da esprimere, infine il soffio pieno di speranza sulle piccole fiamme da spegnere.

Il palmares di 11 titoli nazionali e mondiali non gli basta.

Niente, nulla da fare. Il sogno purtroppo non si avverato ed è possibile constatarlo a pochi mesi di distanza, riscontrando la più totale delusione del calciatore.

Il palmares di 11 titoli nazionali e mondiali non gli basta.

Cosa potrebbe desiderare un giocatore che nella sua carriera ha vinto quasi tutto tra Europeo Under 21, Mondiale e nove titoli nazionali tra Bundesliga, Coppa e Supercoppa di Germania?

Il palmares di 11 titoli nazionali e mondiali non gli basta.

Beh, che domanda: Indubbiamente i valori alti su Fifa18! Eh sì, perché da parecchi anni gli vengono riconosciute quasi tutte le qualità difensive che possiede.

Il palmares di 11 titoli nazionali e mondiali non gli basta.

Stiamo parlando di Mats Hummels, la cui richiesta non è stata presa in considerazione malgrado sia stata resa nota su Twitter: “Un valore di almeno 70 su Fifa18 per quel che riguarda la velocità”.

Il palmares di 11 titoli nazionali e mondiali non gli basta.

E invece il punteggio numerico è rimasto ancorato a quel misero 64, che fa di lui un giocatore limitato per quelle che sono le tecniche di gioco di ciascun utente.

Il palmares di 11 titoli nazionali e mondiali non gli basta.

Il suo punto debole non è migliorato, ma il difensore del Bayern Monaco non ha perso l’occasione di farlo notare agli addetti ai lavori sul proprio profilo ufficiale: “Semplicemente non riescono a imparare“.

Il palmares di 11 titoli nazionali e mondiali non gli basta.

Sicuramente un messaggio scherzoso, da cui traspare però un pizzico di delusione e verità. Anzi, c’è chi rincara la dose facendogli notare quanto sia basso il suo valore per quanto riguarda il dribbling.

Il palmares di 11 titoli nazionali e mondiali non gli basta.

Non basta essere ricchi, famosi e avere una moglie bellissima al proprio fianco. Se non si ha una buona card in Fifa18, non si è nessuno: magari l’anno prossimo gli andrà meglio.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità