Il Vicenza rischia di fallire, 20 anni fa era protagonista nella Coppa delle Coppe

Yahoo Sports IT

Dopo 116 anni di storia il Vicenza Calcio è a un passo dal fallimento. L’allenatore chiede aiuto, i giocatori minacciano lo sciopero, i debiti continuano ad aumentare. Della società che 20 anni fa arrivò a un passo dalla finale di Coppa delle Coppe non c’è più traccia. Ecco cosa sta succedendo alla società biancorossa

<p>Dopo 116 anni di storia il Vicenza è a un passo dal fallimento. I giocatori hanno messo in mora la società, che non paga gli stipendi da settembre. La società non ha più un soldo dopo la retrocessione in Serie C e un mercato estivo non abbastanza remunerativo (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

Dopo 116 anni di storia il Vicenza è a un passo dal fallimento. I giocatori hanno messo in mora la società, che non paga gli stipendi da settembre. La società non ha più un soldo dopo la retrocessione in Serie C e un mercato estivo non abbastanza remunerativo (Getty)

<p>L’allenatore Zanini e altri giocatori hanno fatto appello all’imprenditoria cittadina per cercare di salvare la società. I giocatori hanno deciso di scioperare per la gara di sabato a Padova (Coppa Italia di serie C), pur continuando ad allenarsi. Dopo tre assenze consecutive (compresa la partita di Coppa) il Vicenza rischierebbe l’esclusione dal campionato in corso. Cosa per altro già accaduta al Modena. (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

L’allenatore Zanini e altri giocatori hanno fatto appello all’imprenditoria cittadina per cercare di salvare la società. I giocatori hanno deciso di scioperare per la gara di sabato a Padova (Coppa Italia di serie C), pur continuando ad allenarsi. Dopo tre assenze consecutive (compresa la partita di Coppa) il Vicenza rischierebbe l’esclusione dal campionato in corso. Cosa per altro già accaduta al Modena. (Getty)

<p>La stagione era partita molto bene, ma evidentemente i problemi societari hanno finito per riversarsi sul rendimento dei calciatori. Ora il Vicenza è nella parte bassa della classifica, ma poco importa se il rischio è di vedere la squadra esclusa dal campionato. Zanini ha detto: “sarebbe meglio una coltellata che vivere una situazione così”. (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

La stagione era partita molto bene, ma evidentemente i problemi societari hanno finito per riversarsi sul rendimento dei calciatori. Ora il Vicenza è nella parte bassa della classifica, ma poco importa se il rischio è di vedere la squadra esclusa dal campionato. Zanini ha detto: “sarebbe meglio una coltellata che vivere una situazione così”. (Getty)

<p>Il Vicenza ha una storia gloriosa. Dal 1954 al 1974 giocò sempre in Serie A, con la denominazione Lanerossi Vincenza. Nel 1977/78 raggiunse un clamoroso 2° posto in Serie A, grazie alla presenza anche di Paolo Rossi. Venne definito il<em> Real Vicenza</em> (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

Il Vicenza ha una storia gloriosa. Dal 1954 al 1974 giocò sempre in Serie A, con la denominazione Lanerossi Vincenza. Nel 1977/78 raggiunse un clamoroso 2° posto in Serie A, grazie alla presenza anche di Paolo Rossi. Venne definito il Real Vicenza (Getty)

<p>In seguito il Vicenza scese nuovamente in B e in C, ritornando in A solo a metà degli anni ’90. Quando, grazie alla guida di Francesco Guidolin, fece faville (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

In seguito il Vicenza scese nuovamente in B e in C, ritornando in A solo a metà degli anni ’90. Quando, grazie alla guida di Francesco Guidolin, fece faville (Getty)

<p>Prima metà della classifica nei primi due anni dal ritorno in Serie B… (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

Prima metà della classifica nei primi due anni dal ritorno in Serie B… (Getty)

<p>…e soprattutto la vittoria in Coppa Italia. Un traguardo fenomenale per una provinciale. (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

…e soprattutto la vittoria in Coppa Italia. Un traguardo fenomenale per una provinciale. (Getty)

<p>La Coppa Italia significò una cosa sola: Coppa delle Coppe. Torneo nel quale fece una gran figura, arrivando in semifinale. Venne battuta dal Chelsea di Zola, Vialli e Di Matteo, squadra poi capace di vincere il torneo ai danni dello Stoccarda. (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

La Coppa Italia significò una cosa sola: Coppa delle Coppe. Torneo nel quale fece una gran figura, arrivando in semifinale. Venne battuta dal Chelsea di Zola, Vialli e Di Matteo, squadra poi capace di vincere il torneo ai danni dello Stoccarda. (Getty)

<p>Francesco Guidolin ebbe l’opportunità, grazie a quella squadra, di costruirsi una carriera come tecnico di Serie A (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

Francesco Guidolin ebbe l’opportunità, grazie a quella squadra, di costruirsi una carriera come tecnico di Serie A (Getty)

<p>Tra i protagonisti di quel periodo Marcelo Otero (nella foto), Pasquale Luiso, Luigi Sartor, Domenico Di Carlo, Francesco Coco, Massimo Ambrosini, Lamberto Zauli, Arturo Di Napoli, Giampiero Maini… (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

Tra i protagonisti di quel periodo Marcelo Otero (nella foto), Pasquale Luiso, Luigi Sartor, Domenico Di Carlo, Francesco Coco, Massimo Ambrosini, Lamberto Zauli, Arturo Di Napoli, Giampiero Maini… (Getty)

<p>Ora però questi ricordi sembrano sbiaditi, figli di una cattiva gestione societaria. (Getty) </p>
Il Vicenza Calcio a rischio fallimento

Ora però questi ricordi sembrano sbiaditi, figli di una cattiva gestione societaria. (Getty)

Potrebbe interessarti anche...