Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

Un incidente mortale a Pasqua. A causarlo Stefano Fiore, ex centrocampista della Lazio e giocatore della Nazionale, oggi 42enne, accusato di aver ucciso un ragazzo di 22 anni in un tamponamento a catena sulla Flaminia. Il giovane era seduto sul lato passeggero in macchia con il padre, rimasto illeso. L’ex trequartista di Lazio, Parma e Fiorentina è indagato per omicidio colposo.

Credits: Getty

<p>Secondo il pm Antonio Clemente, Fiore viaggiava a velocità sostenuta in auto con moglie e figlie, quando la macchina davanti a lui ha frenato di colpo. </p>
Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

Secondo il pm Antonio Clemente, Fiore viaggiava a velocità sostenuta in auto con moglie e figlie, quando la macchina davanti a lui ha frenato di colpo.

<p>Lo spazio per evitare l’impatto con il veicolo che lo precedeva non c’era e l’ex calciatore non ha fatto in tempo a schivare l’auto, centrandola in pieno. </p>
Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

Lo spazio per evitare l’impatto con il veicolo che lo precedeva non c’era e l’ex calciatore non ha fatto in tempo a schivare l’auto, centrandola in pieno.

<p>Lo scontro ha scatenato un effetto a catena. Altre tre macchine sono state coinvolte nell’incidente. La gravità delle situazione è apparsa subito chiara. L’ambulanza, arrivata sul posto, ha immediatamente trasportato il 22enne in ospedale. Il ragazzo è morto a Pasquetta. </p>
Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

Lo scontro ha scatenato un effetto a catena. Altre tre macchine sono state coinvolte nell’incidente. La gravità delle situazione è apparsa subito chiara. L’ambulanza, arrivata sul posto, ha immediatamente trasportato il 22enne in ospedale. Il ragazzo è morto a Pasquetta.

<p>Dagli accertamenti Fiore è risultato lucido, non gli è stato disposto, infatti, il ritiro della patente. Il pm ha delegato ai vigili urbani la ricostruzione del sinistro, in particolare chiedendo che chiariscano la velocità a cui viaggiava l’ex calciatore della Nazionale. </p>
Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

Dagli accertamenti Fiore è risultato lucido, non gli è stato disposto, infatti, il ritiro della patente. Il pm ha delegato ai vigili urbani la ricostruzione del sinistro, in particolare chiedendo che chiariscano la velocità a cui viaggiava l’ex calciatore della Nazionale.

<p>La velocità sarà un elemento decisivo per chiarire la responsabilità di Fiore che, per adesso, risulta l’unico indagato. </p>
Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

La velocità sarà un elemento decisivo per chiarire la responsabilità di Fiore che, per adesso, risulta l’unico indagato.

<p>Stefano Fiore è nato a Cosenza, il 17 aprile 1975. E’ cresciuto calcisticamente nel Cosenza, ha vestito le maglie di Parma, Chievo, Padova, Udinese, Lazio, Valencia, Fiorentina, Torino, Livorno, Mantova e ancora Cosenza. </p>
Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

Stefano Fiore è nato a Cosenza, il 17 aprile 1975. E’ cresciuto calcisticamente nel Cosenza, ha vestito le maglie di Parma, Chievo, Padova, Udinese, Lazio, Valencia, Fiorentina, Torino, Livorno, Mantova e ancora Cosenza.

<p>Il suo ruolo era quello del centrocampista, anche se è stato impiegato come trequartista o esterno largo sinistro di centrocampo. Il suo esordio in serie A avviene a poco più di 19 anni con la maglia del Parma. Con gli emiliani Fiore conquistò due Coppe Uefa. </p>
Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

Il suo ruolo era quello del centrocampista, anche se è stato impiegato come trequartista o esterno largo sinistro di centrocampo. Il suo esordio in serie A avviene a poco più di 19 anni con la maglia del Parma. Con gli emiliani Fiore conquistò due Coppe Uefa.

<p>Dal Parma passa all’Udinese, dopo due anni al Padova e al Chievo, sotto la guida di Luigi De Canio. Con la maglia bianconera approda in Nazionale. Nell’estate del 2001 passa alla Lazio e ritrova come allenatore Dino Zoff, tecnico con cui aveva giocato gli Europei in Nazionale del 2000. </p>
Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

Dal Parma passa all’Udinese, dopo due anni al Padova e al Chievo, sotto la guida di Luigi De Canio. Con la maglia bianconera approda in Nazionale. Nell’estate del 2001 passa alla Lazio e ritrova come allenatore Dino Zoff, tecnico con cui aveva giocato gli Europei in Nazionale del 2000.

<p>Dalla Lazio Fiore passa al Valencia, dove ritrova in squadra connazionali come Amedeo Carboni, Emiliano Moretti, Bernardo Corradi e Marco Di Vaio. Nel 2004 il Valencia vince la Supercoppa ai danni del Porto. </p>
Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

Dalla Lazio Fiore passa al Valencia, dove ritrova in squadra connazionali come Amedeo Carboni, Emiliano Moretti, Bernardo Corradi e Marco Di Vaio. Nel 2004 il Valencia vince la Supercoppa ai danni del Porto.

<p>Fiore nel 2005 passa alla Fiorentina, poi al Torino, Livorno e Mantova. In Nazionale esordisce il 23 febbraio del 2000, con Zoff in panchina. Il Trap non lo convoca per i Mondiali del 2002, gioca gli Europei del 2004 con Marcello Lippi, prima di svestire la maglia azzurra. </p>
Incidente sulla Flaminia, morto uno dei feriti. Indagato l’ex laziale Stefano Fiore

Fiore nel 2005 passa alla Fiorentina, poi al Torino, Livorno e Mantova. In Nazionale esordisce il 23 febbraio del 2000, con Zoff in panchina. Il Trap non lo convoca per i Mondiali del 2002, gioca gli Europei del 2004 con Marcello Lippi, prima di svestire la maglia azzurra.

Potrebbe interessarti anche...