Incontro Napoli-Sarri, tutti i nomi caldi di De Laurentiis

Continua a tenere banco in casa Napoli il futuro di Maurizio Sarri. Il tecnico toscano e Aurelio De Laurentiis si incontreranno mercoledì. Qualche indicazione in più sulla permanenza o sull’addio arriverà proprio dall’esito del faccia a faccia. Il presidente del club partenopeo, però, sta già vagliando alcuni nomi in caso di rottura con l’allenatore.

<p>Sarri e De Laurentiis parleranno delle strategie del club. Il tecnico vuole garanzie: se il Napoli può continuare a crescere e fare il salto di qualità per poter vincere è disposto a restare. Il presidente però non sarebbe propenso a investire in modo massiccio, preferendo continuare a puntare su giovani di talento.(Foto Twitter) </p>
Strategie incompatibili?

Sarri e De Laurentiis parleranno delle strategie del club. Il tecnico vuole garanzie: se il Napoli può continuare a crescere e fare il salto di qualità per poter vincere è disposto a restare. Il presidente però non sarebbe propenso a investire in modo massiccio, preferendo continuare a puntare su giovani di talento.(Foto Twitter)

<p>Non sembra un problema la lieve distanza sull’adeguamento contrattuale: Sarri chiede 4 milioni fino al 2022, De Laurentiis offre 3,5 con la stessa durata. <br>(Foto Twitter) </p>
Differenza minima sul contratto

Non sembra un problema la lieve distanza sull’adeguamento contrattuale: Sarri chiede 4 milioni fino al 2022, De Laurentiis offre 3,5 con la stessa durata.
(Foto Twitter)

<p>Se nessun club la eserciterà entro il 31 maggio, la clausola rescissoria da 8 milioni verrà abolita e farà fede solo il contratto valido fino al 2020. (Foto Twitter) </p>
Clausola abolita dal 31 maggio

Se nessun club la eserciterà entro il 31 maggio, la clausola rescissoria da 8 milioni verrà abolita e farà fede solo il contratto valido fino al 2020. (Foto Twitter)

<p>Se si dovesse arrivare alla rottura con Sarri, De Laurentiis ha già messo gli occhi addosso al possibile sostituto, Carlo Ancelotti. Sabato scorso il patron azzurro avrebbe telefonato al tecnico per convincerlo a sposare il progetto Napoli. (Foto Twitter) </p>
Il sogno Ancelotti

Se si dovesse arrivare alla rottura con Sarri, De Laurentiis ha già messo gli occhi addosso al possibile sostituto, Carlo Ancelotti. Sabato scorso il patron azzurro avrebbe telefonato al tecnico per convincerlo a sposare il progetto Napoli. (Foto Twitter)

<p>Carletto è un tecnico di altissimo profilo e pare abbia già un pre-accordo con l’Arsenal. Il tecnico ha chiesto tempo per riflettere. Per tornare in Italia potrebbe anche decidere di tagliarsi l’ingaggio, ma la trattativa è difficile. (Foto Twitter) </p>
Carletto riflette

Carletto è un tecnico di altissimo profilo e pare abbia già un pre-accordo con l’Arsenal. Il tecnico ha chiesto tempo per riflettere. Per tornare in Italia potrebbe anche decidere di tagliarsi l’ingaggio, ma la trattativa è difficile. (Foto Twitter)

<p>Conte piace moltissimo a De Laurentiis, ma la sua situazione è complessa. Il tecnico è sotto contratto con il Chelsea e la sua posizione è ancora tutta da definire per la prossima stagione. Il quadro sarà chiaro in maniera definitiva soltanto la prossima settimana, dopo l’esito della finale di FA Cup. Inoltre, aspetto da non sottovalutare, percepisce uno stipendio da circa 10 milioni l’anno. (Foto Twitter) </p>
Conte piace ma è caro

Conte piace moltissimo a De Laurentiis, ma la sua situazione è complessa. Il tecnico è sotto contratto con il Chelsea e la sua posizione è ancora tutta da definire per la prossima stagione. Il quadro sarà chiaro in maniera definitiva soltanto la prossima settimana, dopo l’esito della finale di FA Cup. Inoltre, aspetto da non sottovalutare, percepisce uno stipendio da circa 10 milioni l’anno. (Foto Twitter)

<p>Paulo Fonseca, tecnico portoghese alla guida dello Shakhtar Donetsk, è uno dei preferiti di De Laurentiis, ma pare stia trattando il rinnovo di contratto con il club. (Foto Twitter)<br></p>
Fonseca tra i preferiti

Paulo Fonseca, tecnico portoghese alla guida dello Shakhtar Donetsk, è uno dei preferiti di De Laurentiis, ma pare stia trattando il rinnovo di contratto con il club. (Foto Twitter)

<p>In ballo c’è anche il nome di Marco Giampaolo che non ha ancora chiarito la sua posizione con la Sampdoria. “Il mio futuro? Se posso lavorare e migliorare, resto a Genova volentieri”, ha detto di recente. A proposito del Napoli ha dichiarato: “Inutile che vi dica che nessuno mi ha chiamato. Fa piacere essere accostato al Napoli ma nulla di più”. (Foto Twitter) </p>
In ballo anche Giampaolo…

In ballo c’è anche il nome di Marco Giampaolo che non ha ancora chiarito la sua posizione con la Sampdoria. “Il mio futuro? Se posso lavorare e migliorare, resto a Genova volentieri”, ha detto di recente. A proposito del Napoli ha dichiarato: “Inutile che vi dica che nessuno mi ha chiamato. Fa piacere essere accostato al Napoli ma nulla di più”. (Foto Twitter)

<p>Giampiero Gasperini, autore di stagioni fantastiche sulle panchina dell’Atalanta, è un altro nome possibile. Sa far giocare la squadra in modo spettacolare e sa far crescere i giovani. Tutti motivi per essere apprezzato da De Laurentiis. (Foto Twitter) </p>
… e Gasperini

Giampiero Gasperini, autore di stagioni fantastiche sulle panchina dell’Atalanta, è un altro nome possibile. Sa far giocare la squadra in modo spettacolare e sa far crescere i giovani. Tutti motivi per essere apprezzato da De Laurentiis. (Foto Twitter)

<p>Dopo la rottura col Paris Saint-Germain a causa del cammino deludente in Champions League, Emery cerca un’altra panchina e l’Italo lo stuzzica. L’ipotesi Napoli gli sarebbe gradita, ma al momento non è in cima alle idee di De Laurentiis. (Foto Twitter)<br></p>
Emery stuzzicato dal Napoli

Dopo la rottura col Paris Saint-Germain a causa del cammino deludente in Champions League, Emery cerca un’altra panchina e l’Italo lo stuzzica. L’ipotesi Napoli gli sarebbe gradita, ma al momento non è in cima alle idee di De Laurentiis. (Foto Twitter)

Potrebbe interessarti anche...