Inter, Spalletti scalpita. I nuovi acquisti che potrebbero tranquillizzarlo

Dall’altra parte del Naviglio il Milan sta monopolizzando il mercato estivo. E l‘Inter, per ora, è stata praticamente a guardare. Spalletti freme, i nerazzurri hanno bisogno di rinforzarsi e tenere a bada l’entusiasmo rossonero. Ecco chi potrebbe far felice il nuovo tecnico nerazzurro.

Ansia Spalletti

Possono una sconfitta in amichevole ed una campagna acquisti mostruosa dei rivali cittadini mettere ansia già a luglio? Forse, ma Spalletti è stato chiaro: l’Inter ha assoluto bisogno di rinforzi. Sabatini ha già smorzato i facili entusiasmi, ma qualche big può e deve arrivare alla corte del tecnico toscano. (Foto: Twitter)

B. Valero non basta

Sin qui sono arrivati un giovane di belle speranze, Skriniar ed un esperto ragionatore di centrocampo, Borja Valero. Non certo nomi che hanno infiammato la tifoseria e che possono reggere il paragone con la roboante campagna milanista. Allora ecco i nomi che sogna Spalletti. (Foto: Twitter)

Nainggolan, mission impossible

Con Spalletti è definitivamente esploso nella Roma ma è quasi utopia pensarlo lontano dalla Capitale. Radja ha appena rinnovato coi giallorossi, resta un sogno del tecnico di Certaldo e di Sabatini. Ma viste le vorticose impennate del calciomercato, escludere del tutto un passaggio del belga all’Inter potrebbe essere un errore. (Foto: Twitter)

Vidal, pista concreta

Se Nainggolan è una pista difficilissima, diverso è il discorso per quanto riguarda Vidal. L’ex centrocampista bianconero, dopo buone stagioni al Bayern Monaco, potrebbe tornare in Italia. Spalletti vuole qualità, gol e tigna per un 4-2-3-1 competitivo. Il cileno sarebbe un interprete perfetto. (Foto: Twitter)

Kroos, il sogno

Prima è stato accostato alla Juventus, ora all’Inter. Kroos è certamente uno dei centrocampisti più forti del panorama mondiale e numerosi top club sono interessati. Chiaramente è un’operazione molto complicata, il Real non svende i propri campioni. Ma se il tedesco volesse tentare nuove strade … (Foto: Twitter)

Di Maria, estro argentino

Sabatini ha già detto che è impossibile arrivare all’asso argentino, ma potrebbe essere una tattica di mercato. Se, come pare sicuro, Perisic saluterà Milano, Spalletti vorrà un esterno d’attacco di grande spessore. E chi potrebbe non volere nella propria rosa uno come Di Maria? (Foto: Twitter)

Martial, la scommessa

L’esterno francese è di proprietà del Manchester United, con cui l’Inter potrebbe chiudere l’affare Perisic. Ecco allora che per abbassare la richiesta, il club di Mourinho potrebbe inserire Anthony Martial, 21 anni. Una scommessa, ma certamente di lusso. (Foto: Twitter)

Keita, l’ultima idea

In ordine di tempo è l’ultima idea che sta sfiorando Spalletti e Sabatini per il ruolo di esterno d’attacco. Da tempo ormai in rotta con la Lazio e con Lotito, Keita è stato più volte sul punto di approdare prima alla Juve, poi al Milan e ora all’Inter. E chissà che la pista nerazzurra non sia alla fine quella giusta. (Foto: Twitter)

Vecino, sostanza in mezzo

E’ vero che l’idea di Spalletti è il 4-2-3-1 e che i due in mezzo dovrebbero essere Gagliardini e B. Valero. Ma Kondogbia non ha mai convinto e comunque servono alternative di sostanza. Vecino sogna il salto di qualità da tempo, l’Inter potrebbe accontentarlo. (Foto: Twitter)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità