Le tendenze del decennio 2010-2019 che influenzeranno i prossimi anni

Sono questi, secondo il quotidiano britannico The Guardian, i fenomeni sociali ed economici "nuovi" del decennio appena trascorso che hanno cambiato la nostra vita e quella della società in cui viviamo e che, con tutta probabilità, continueranno a rimanere rilevanti anche nei prossimi anni.



Il decennio 2010-2019 ha visto affermarsi fenomeni specifici sociali ed economici, come l'ascesa dei populismi, il trionfo dei social network, l'aumento delle migrazioni, o ancora la presa di coscienza del cambiamento climatico. Questi stessi fenomeni, secondo <em>The Guardian</em>, continueranno ad avere un impatto anche negli anni a venire. (Stefan Rousseau/Pool photo via AP)
I trend che continueranno ad esserci
Il decennio 2010-2019 ha visto affermarsi fenomeni specifici sociali ed economici, come l'ascesa dei populismi, il trionfo dei social network, l'aumento delle migrazioni, o ancora la presa di coscienza del cambiamento climatico. Questi stessi fenomeni, secondo The Guardian, continueranno ad avere un impatto anche negli anni a venire. (Stefan Rousseau/Pool photo via AP)
Una tendenza politica che interessa l'Europa ma si estende anche in America, il cui significato racchiude in sé elementi precisi: l'appello al popolo originario, la presenza di un leader riconosciuto dal basso, il costante richiamo al ripristino della sovranità nazionale e la difesa dei confini. Secondo <em>The Guardian</em>, insomma, la Brexit potrebbe essere solo il primo di una serie di spartiacque della storia. E l'Unione Europea non è mai stata così in discussione. (Stefan Rousseau/Pool photo via AP)
Populismo
Una tendenza politica che interessa l'Europa ma si estende anche in America, il cui significato racchiude in sé elementi precisi: l'appello al popolo originario, la presenza di un leader riconosciuto dal basso, il costante richiamo al ripristino della sovranità nazionale e la difesa dei confini. Secondo The Guardian, insomma, la Brexit potrebbe essere solo il primo di una serie di spartiacque della storia. E l'Unione Europea non è mai stata così in discussione. (Stefan Rousseau/Pool photo via AP)
Attualmente, il 3,5% della popolazione mondiale vive fuori dal proprio paese di nascita. Vale a dire circa 272 milioni di persone, ovvero 51 milioni in più rispetto al 2010. Si tratta di una delle questioni più calde a livello politico in tutto il vecchio continente. (Photo by DELIL SOULEIMAN/AFP via Getty Images)
Migrazioni
Attualmente, il 3,5% della popolazione mondiale vive fuori dal proprio paese di nascita. Vale a dire circa 272 milioni di persone, ovvero 51 milioni in più rispetto al 2010. Si tratta di una delle questioni più calde a livello politico in tutto il vecchio continente. (Photo by DELIL SOULEIMAN/AFP via Getty Images)
Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio
Altrettanto scottante - nel vero senso della parola - è il tema del cambiamento climatico e dell'alterazione dell'equilibrio del pianeta. La consapevolezza di questo processo è tale, che ne è nato pure un movimento di massa, soprattutto giovanile, che chiede ai governi dei vari paesi di agire nella lotta al surriscaldamento globale. E <a href="https://it.notizie.yahoo.com/chi-greta-thunberg-141259708.html" data-ylk="slk:Greta Thunberg;outcm:mb_qualified_link;_E:mb_qualified_link;ct:story;" class="link rapid-noclick-resp yahoo-link"><strong>Greta Thunberg</strong></a> è solo un simbolo di tale movimento. (REUTERS/Jennifer Gauthier)
Cambiamento climatico
Altrettanto scottante - nel vero senso della parola - è il tema del cambiamento climatico e dell'alterazione dell'equilibrio del pianeta. La consapevolezza di questo processo è tale, che ne è nato pure un movimento di massa, soprattutto giovanile, che chiede ai governi dei vari paesi di agire nella lotta al surriscaldamento globale. E Greta Thunberg è solo un simbolo di tale movimento. (REUTERS/Jennifer Gauthier)
Strettamente legato al fenomeno del cambiamento climatico è quello dell'attenzione sempre più alta alla plastica e ai rifiuti. Dal 2010 sono oltre 120 i paesi che hanno messo in atto nuovi piani legislativi per la riduzione di materiale plastico, considerato fra i principali nemici dell'ambiente. (Getty)
Attenzione all'ambiente
Strettamente legato al fenomeno del cambiamento climatico è quello dell'attenzione sempre più alta alla plastica e ai rifiuti. Dal 2010 sono oltre 120 i paesi che hanno messo in atto nuovi piani legislativi per la riduzione di materiale plastico, considerato fra i principali nemici dell'ambiente. (Getty)
Sempre a proposito di ambiente, nell'ultimo decennio l'utilizzo di energia rinnovabile è aumentato enormemente. Oggi, questo tipo di energia pesa per il 12% a livello mondiale, mentre prima del 2010, solo nel Regno Unito, rappresentava meno dell'8% di tutta l'energia prodotta. Secondo <em>Bloomberg New Energy Finance</em>, il costo della produzione di energia solare è diminuito dell’80% dal 2009, quella eolica del 40%. (Getty)
Energie rinnovabili
Sempre a proposito di ambiente, nell'ultimo decennio l'utilizzo di energia rinnovabile è aumentato enormemente. Oggi, questo tipo di energia pesa per il 12% a livello mondiale, mentre prima del 2010, solo nel Regno Unito, rappresentava meno dell'8% di tutta l'energia prodotta. Secondo Bloomberg New Energy Finance, il costo della produzione di energia solare è diminuito dell’80% dal 2009, quella eolica del 40%. (Getty)
Sempre più persone decidono di adottare una dieta vegetariana o vegana, una scelta che ha naturalmente delle implicazioni di tipo economico, culturale, ambientale e psicologico. Secondo il Rapporto Eurispes 2019, è veg il 7,3% degli italiani. (Getty)
Vegetariani e vegani
Sempre più persone decidono di adottare una dieta vegetariana o vegana, una scelta che ha naturalmente delle implicazioni di tipo economico, culturale, ambientale e psicologico. Secondo il Rapporto Eurispes 2019, è veg il 7,3% degli italiani. (Getty)
La rivolta #metoo contro le violenze di genere è solo un esempio della generale emancipazione femminile (che in realtà va avanti da vari decenni) che pretende l'equilibrio dei diritti fra uomini e donne. La strada continua tuttavia ad essere molto lunga: secondo il "Global Gender Gap Report" pubblicato a dicembre 2019 dal <em>World Economic Forum</em>, ci vorranno almeno 99,5 anni prima che si possa parlare di parità di genere. (AP Photo/Andrew Medichini)
Diritti delle donne
La rivolta #metoo contro le violenze di genere è solo un esempio della generale emancipazione femminile (che in realtà va avanti da vari decenni) che pretende l'equilibrio dei diritti fra uomini e donne. La strada continua tuttavia ad essere molto lunga: secondo il "Global Gender Gap Report" pubblicato a dicembre 2019 dal World Economic Forum, ci vorranno almeno 99,5 anni prima che si possa parlare di parità di genere. (AP Photo/Andrew Medichini)
L'ultimo decennio ha visto anche l'affermarsi della teoria gender, secondo cui il sesso è un dato biologico e naturale, mentre il genere un dato psicologico e culturale. Ma è il genere, in ultima analisi, a stabilire la vera identità sessuale degli individui, che non è quindi una questione binaria (o maschio, o femmina) ma più fluida, forse liquida, con sfumature. (Getty)
Gender e identità sessuale
L'ultimo decennio ha visto anche l'affermarsi della teoria gender, secondo cui il sesso è un dato biologico e naturale, mentre il genere un dato psicologico e culturale. Ma è il genere, in ultima analisi, a stabilire la vera identità sessuale degli individui, che non è quindi una questione binaria (o maschio, o femmina) ma più fluida, forse liquida, con sfumature. (Getty)
Sempre più persone usano gli smartphone: solo nel 2018 ne sono stati venduti 1,6 miliardi! Non è difficile immaginare che continueranno ad essere uno strumento sempre più necessario (e pervasivo) nelle nostre vite. (Getty)
Smartphone
Sempre più persone usano gli smartphone: solo nel 2018 ne sono stati venduti 1,6 miliardi! Non è difficile immaginare che continueranno ad essere uno strumento sempre più necessario (e pervasivo) nelle nostre vite. (Getty)
La presenza ed il successo dei social network è insieme causa ed effetto dell'aumentare degli smartphone, trend precedente a questo. L'interazione di piattaforme come Twitter, Instagram e Facebook (quest'ultimo, nel 2019, è arrivato ad avere 2,4 miliardi di utenti attivi mensili!) è talmente alta che queste piattaforme vengono utilizzate pure dai politici per fare campagna elettorale. (Getty)
Social network
La presenza ed il successo dei social network è insieme causa ed effetto dell'aumentare degli smartphone, trend precedente a questo. L'interazione di piattaforme come Twitter, Instagram e Facebook (quest'ultimo, nel 2019, è arrivato ad avere 2,4 miliardi di utenti attivi mensili!) è talmente alta che queste piattaforme vengono utilizzate pure dai politici per fare campagna elettorale. (Getty)
Una tendenza che è ormai parte del nostro quotidiano: con sempre meno cd e dvd, siamo oggi in piena era streaming. La musica e i film, ma anche le serie tv e i podcast, ormai, li ascoltiamo e guardiamo direttamente online. (getty)
Streaming
Una tendenza che è ormai parte del nostro quotidiano: con sempre meno cd e dvd, siamo oggi in piena era streaming. La musica e i film, ma anche le serie tv e i podcast, ormai, li ascoltiamo e guardiamo direttamente online. (getty)

Potrebbe interessarti anche...