Martin Castrogiovanni racconta il dramma del tumore in tv

Un campione del suo calibro alle sfide ci è abituato, ma quella che Castrogiovanni si è trovato ad affrontare due anni fa è stata davvero difficile. Alle telecamere di Ballando con le Stelle, il rugbista ha raccontato la lotta vinta contro il tumore, che l’ha portato all’abbandono del rugby: “Mi hanno dato sei mesi di vita, sono stato fortunato”

La battaglia più importante

Martin Castrogiovanni ha raccontato a Ballando con le Stelle la sua lotta contro il tumore, che gli è stato diagnosticato due anni fa. E’ stata questa, come ha confessato, la battaglia più importante che ha dovuto affrontare. (Foto: Instagram)

La scoperta della malattia

Castrogiovanni ha scoperto di essere affetto da un neurinoma nell’ottobre 2015, quando si stavano disputando i Mondiali di rugby. (Foto: Instagram)

Una diagnosi terrificante

La diagnosi è stata terribile: “Mi avevano dato 6 mesi di vita”, racconta Castrogiovanni. “In quei momenti ti passa tutta la vita davanti”, ha proseguito. (Foto: Instagram)

Un sospiro di sollievo

Fortunatamente gli esami successivi hanno rivelato che non si trattava di un cancro maligno, ma che necessitava lo stesso di essere asportato. (Foto: Instagram)

L’addio ai Mondiali

Castrogiovanni è stato costretto ad abbandonare i Mondiali a causa dell’operazione: “Per la prima volta sono costretto a mettere me stesso davanti alla squadra”, aveva detto in quell’occasione sui social. (Foto: Instagram)

Il post dell’addio

Per annunciare l’abbandono dei Mondiali, Castrogiovanni aveva scelto la sua pagina Instagram. In un lungo post spiegava ai fan la sua scelta, con un mix di commozione e ironia: “Sono sempre sceso in campo dando il massimo e lottando senza risparmiarmi. Non mi sono mai tirato indietro. Stavolta è diverso: mi devo fermare perché devo pensare alla mia salute. Per la prima volta sono costretto a mettere me stesso davanti alla squadra, ai miei compagni. Dopo mesi di intensa preparazione e un’estate intera trascorsa ad allenarmi per questo importante obiettivo mi dispiace tantissimo dover abbandonare il Mondiale. Tranquilli che ci rivediamo presto! Intanto per le prossime settimane sono alla ricerca di un’infermiera sexy per assistenza continua h24. Astenersi perditempo”. (Foto: Instagram)

Grande coraggio

Castrogiovanni ha affrontato la situazione con grande coraggio. “Non ho voluto né mia madre né mia sorella in ospedale. Inutile dire che non ho avuto paura, ma queste cose vanno affrontate”, ha spiegato. (Foto: Instagram)

L’esempio di Bebe Vio

Il pensiero di Castrogiovanni va anche alla sua grande amica Bebe Vio: “Guarda Bebe, ha dovuto affrontare una cosa dieci volte peggiore della mia eppure hai visto com’è? Sempre sorridente. Sono queste le persone da prendere come esempio, i veri campioni”. (Foto: Instagram)

La rinascita sul palco di Ballando

Se non si fosse operato, probabilmente oggi non sarebbe in grado di muovere il piede. Invece Castrogiovanni è in ottima salute, e fa faville sul palco di Ballando con le Stelle. (Foto: Instagram)

Quel feeling con Sara Di Vaira

Castrogiovanni è uno dei concorrenti più amati della dodicesima edizione di Ballando con le Stelle, affronta con entusiasmo le sfide e con pazienza e autoironia le critiche della giuria. Con la sua coach Sara Di vaira c’è un feeling sorprendende, tanto che in molti sono pronti a scommettere che tra i due sia nato l’amore. (Foto: Instagram)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità