Mertens come Maradona: il pallonetto da favola fa impazzire i tifosi

Un gol come quello segnato ieri da Dries Mertens in occasione della partita del Napoli contro la Lazio non può lasciare indifferenti. Genio, classe, istinto. I numeri di inizio stagione dell’attaccante azzurro sono incredibili. Il belga ha ripreso esattamente da dove aveva lasciato l’anno scorso: dai gol. Tanti. E pesanti. Quei gol che fanno sognare a una città intera di poter tornare a vincere lo scudetto dopo 27 anni. Contro la Juventus non sarà facile. Di certo, però, a Napoli in questi anni è cresciuto un grandissimo giocatore, che in questa posizione centrale, sta dando il meglio di sè.

“MaraMertens”

I tifosi sui social si sono scatenati con il paragone tra il gol di Mertens e quello di Maradona.
(Foto Instagram)

La magia di Dries

Al 59′ minuto di Lazio-Napoli, Strakosha esce male, la palla scorre verso l’out laterale, Mertens non ci pensa due volte e senza guardare trova un meraviglioso pallonetto che scavalca il portiere albanese.
(Foto Instagram)

Il capolavoro di Diego

Campionato 1984-85: Maradona segna un gol alla Lazio molto simile a quello realizzato da Dries Mertens, sempre ai biancocelesti. Il Pibe esegue il pallonetto di sinistro al San Paolo, il belga di destro all’Olimpico.
(Foto Twitter)

L’esultanza

Mertens ha festeggiato il gol mostrando prima un certo stupore per il gol segnato e poi mimando una bevuta. I tifosi impazziti hanno invocato il suo nome e un “oh”di sorpresa è stato pronunciato anche da parecchi sostenitori laziali, colpiti dalla prodezza del belga.
(Foto Instagram)

La felicità di Mertes

“Sono molto felice – ha detto l’attaccante del Napoli -, il portiere è uscito e io ho tirato girandomi al momento di indirizzare il pallone. Il gol di Maradona? Me lo hanno fatto vedere, ma il suo era più difficile anche se probabilmente io ero più lontano… Comunque, lasciamo stare i paragoni”.
(Foto Twitter)

La stima di Maradona

Maradona non ha mai nascosto di apprezzare le qualità di Mertens. In passato ha anche posato sorridente con una maglia del “piccolo” centravanti napoletano e lo ha definito “un giocatore incredibile”.
(Foto Twitter)

Gli elogi di Sarri

Sarri ha elogiato il numero 14 ammettendo di essersi emozionato dopo il gol. “Mertens sta diventando un fuoriclasse, ma non scomodiamo Maradona”, ha detto il tecnico alla fine della partita dell’Olimpico.
(Foto Twitter)

L’ammirazione di De Laurentis

De Laurentiis non era all’Olimpico, ma in America per gestire alcuni affari cinematografici. Il presidente, da lontano, però ha voluto commentare il gol capolavoro di Mertens e la prestazione convincente del suo Napoli: “Da Los Angeles incantato da quello che ho visto stasera”.
(Foto Twitter)

La forza dei “piccoletti”

La squadra di Sarri è prima in classifica con 5 vittorie. Il successo in casa della Lazio, una delle formazioni più in forma di questo inizio di stagione, significa molto. Il club partenopeo sembra aver trovato davvero la quadratura del cerchio con il trio di “piccoletti” Mertens, Insigne, Callejón.
(Foto Twitter)

Numeri impressionanti

Ben 23 gol nelle ultime 24 partite di campionato per Mertens. Numeri che parlano da soli. Il nuovo ruolo cucitogli addosso da Maurizio Sarri l’anno scorso per sostituire l’infortunato Milik si è rivelato una scelta vincente.
(Foto Twitter)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità