Moto, sulle piste gli occhi sono tutti per le "ombrelline"

Donne e motori, un binomio che non muore mai, lo dimostra la presenza costante di affascianti modelle sulle piste di tutto il mondo. Le “ombrelline” sono le ragazze scelte dalle scuderie per allietare i momenti prima e dopo le gare motociclistiche. Di solito sono modelle del paese ospitante che vengono reclutate da agenzie dedicate. In altri casi sono delle normali ragazze che hanno vinto dei concorsi. In ogni caso i requisiti per essere una “paddock girl” sono due: la bellezza e la passione per i motori.

Le “ombrelline”

Sono le ragazze che allietano la vista degli appassionati di motori e anche degli stessi piloti. (Instagram)

Le “ombrelline”

I requisiti per diventare “paddock girl” sono ovviamente la bellezza ma anche la passione per il mondo dei motori. (Instagram)

Le “ombrelline”

Sono modelle bellissime che vengono usate come ragazze immagine dalle varie scuderie. (Instagram)

Le “ombrelline”

Solitamente sono assoldate dalle agenzie di modelle. Alcune vengono scelte direttamente dalle scuderie.(Instagram)

Le “ombrelline”

In qualche caso restano con la squadra in tutte le tappe del mondiale in giro per il mondo. (Instagram)

Le “ombrelline”

In alcuni casi le scuderie indicono dei concorsi per diventare paddock girl. (Instagram)

Le “ombrelline”

Il binomio donne e motori sembra non svanire mai. (Instagram)

Le “ombrelline”

Il loro ruolo è duplice. Riparare i pilori da sole o pioggia e allietare gli spettatori. (Instagram)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità