Napoli-Milan

Grande partita al San Paolo nella 13esima giornata di Serie A.

Serie A: 17. Spieltag: Juventus siegt locker - Milan-Blamage in Verona

Am 17. Spieltag der Serie A hat Juventus Turin locker in Bologna gewonnen. Spitzenreiter Inter musste sich im eigenen Stadion Udinese Calcio geschlagen geben, Napoli nutzt den Patzer und erobert die Tabellenführung. Gennaro Gattusos AC Milan blamierte sich beim Abstiegskandidaten Hellas Verona.

Serie A: Napoli in vetta, oggi in campo Juve e Milan

Il Napoli approfitta del primo ko stagionale dell'Inter e la sorpassa in vetta. l partenopei vincono 3-1 in casa del Torino. Festa anche per il gol di Hamsik che ha così raggiunto Maradona in cima alla classifica dei migliori marcatori azzurri di sempre. In serata il successo a fatica della Roma che ha battuto 1-0 il Cagliari. Il match deciso da una rete di Fazio nel recupero. I giallorossi agganciano al terzo posto la Juventus che nel pomeriggio fa visita al Bologna. La domenica di campionato si apre all'ora di pranzo con Verona-Milan.

Serie A: Napoli in vetta, oggi in campo Juve e Milan

Il Napoli approfitta del primo ko stagionale dell'Inter e la sorpassa in vetta. l partenopei vincono 3-1 in casa del Torino. Festa anche per il gol di Hamsik che ha così raggiunto Maradona in cima alla classifica dei migliori marcatori azzurri di sempre. In serata il successo a fatica della Roma che ha battuto 1-0 il Cagliari. Il match deciso da una rete di Fazio nel recupero. I giallorossi agganciano al terzo posto la Juventus che nel pomeriggio fa visita al Bologna. La domenica di campionato si apre all'ora di pranzo con Verona-Milan.

Serie A: Napoli in vetta, oggi in campo Juve e Milan

Il Napoli approfitta del primo ko stagionale dell'Inter e la sorpassa in vetta. l partenopei vincono 3-1 in casa del Torino. Festa anche per il gol di Hamsik che ha così raggiunto Maradona in cima alla classifica dei migliori marcatori azzurri di sempre. In serata il successo a fatica della Roma che ha battuto 1-0 il Cagliari. Il match deciso da una rete di Fazio nel recupero. I giallorossi agganciano al terzo posto la Juventus che nel pomeriggio fa visita al Bologna. La domenica di campionato si apre all'ora di pranzo con Verona-Milan.

Serie A: Der 17. Spieltag im Livestream und Liveticker: Milan blamabel!

Der 17. Spieltag der Serie A hat mit einem Paukenschlag begonnen: Spitzenreiter Inter musste sich im eigenen Stadion Udinese Calcio geschlagen geben. Napoli nutzt den Patzer und erobert die Tabellenführung. Ciro Immobile und Lazio fühlen mal Dortmunds Europa-League-Gegner Atalanta Bergamo auf den Zahn. Am Sonntag gingen die Spieler von Gennaro Gattusos AC Milan beim Abstiegskandidaten Hellas Verona völlig baden.

Inter Milan Tumbang, Ini Alasan Spalletti

Inter Milan kini tertinggal dua poin dari Napoli di puncak klasemen Liga Italia.

Inter Milan Tumbang, Ini Alasan Spalletti

Inter Milan kini tertinggal dua poin dari Napoli di puncak klasemen Liga Italia.

FOTO: Tekuk Torino, Napoli Kudeta Inter Milan dari Puncak Serie A

Napoli menduduki puncak klasemen Serie A setelah berhasil menang 3-1 atas Torino di Stadion Olimpico Grande Torino, Sabtu (16/12/2017).

FOTO: Tekuk Torino, Napoli Kudeta Inter Milan dari Puncak Serie A

Napoli menduduki puncak klasemen Serie A setelah berhasil menang 3-1 atas Torino di Stadion Olimpico Grande Torino, Sabtu (16/12/2017).

FOTO: Tekuk Torino, Napoli Kudeta Inter Milan dari Puncak Serie A

Napoli menduduki puncak klasemen Serie A setelah berhasil menang 3-1 atas Torino di Stadion Olimpico Grande Torino, Sabtu (16/12/2017).

FOTO: Tekuk Torino, Napoli Kudeta Inter Milan dari Puncak Serie A

Napoli menduduki puncak klasemen Serie A setelah berhasil menang 3-1 atas Torino di Stadion Olimpico Grande Torino, Sabtu (16/12/2017).

FOTO: Tekuk Torino, Napoli Kudeta Inter Milan dari Puncak Serie A

Napoli menduduki puncak klasemen Serie A setelah berhasil menang 3-1 atas Torino di Stadion Olimpico Grande Torino, Sabtu (16/12/2017).

FOTO: Tekuk Torino, Napoli Kudeta Inter Milan dari Puncak Serie A

Napoli menduduki puncak klasemen Serie A setelah berhasil menang 3-1 atas Torino di Stadion Olimpico Grande Torino, Sabtu (16/12/2017).

FOTO: Tekuk Torino, Napoli Kudeta Inter Milan dari Puncak Serie A

Napoli menduduki puncak klasemen Serie A setelah berhasil menang 3-1 atas Torino di Stadion Olimpico Grande Torino, Sabtu (16/12/2017).

Inter Milan Terkapar, Spalletti Akui Banyak Kesalahan

Inter Milan kini tertinggal dua poin dari Napoli.

Udinese Permalukan Inter Milan di Giuseppe Meazza

Akibat kekalahan ini, Inter yang berada di puncak klasemen dengan 40 poin terancam turun peringkat jika Napoli sukses mengalahkan Torino.

Serie A: Inter’s unbeaten start ends; Hamsik equals Maradona

Inter Milan's unbeaten start ending, resulting in a bit of breathing room for Napoli.

Serie A: Inter’s unbeaten start ends; Hamsik equals Maradona

Inter Milan's unbeaten start ending, resulting in a bit of breathing room for Napoli.

Serie A: Inter’s unbeaten start ends; Hamsik equals Maradona

Inter Milan's unbeaten start ending, resulting in a bit of breathing room for Napoli.

Udinese Permalukan Inter Milan di Giuseppe Meazza

Akibat kekalahan ini, Inter yang berada di puncak klasemen dengan 40 poin terancam turun peringkat jika Napoli sukses mengalahkan Torino.

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Napoli capitalise on Inter Milan's slip to move top

Dries Mertens Pede Napoli Raih Scudetto

Inter Milan berada di puncak klasemen dengan 40 poin, unggul satu angka dari Napoli.

Dries Mertens Pede Napoli Raih Scudetto

Inter Milan berada di puncak klasemen dengan 40 poin, unggul satu angka dari Napoli.

Dries Mertens Pede Napoli Raih Scudetto

Inter Milan berada di puncak klasemen dengan 40 poin, unggul satu angka dari Napoli.

Tertinggal 1 Poin dari Inter Milan, Mertens Pede Napoli Scudetto

Inter Milan berada di puncak klasemen dengan 40 poin, unggul satu angka dari Napoli.

Le ragazze Juve: la vecchia signora domina il calcio femminile

Torino, (askanews) - La Juventus domina, e non solo la serie A al maschile: la squadra di Torino spadroneggia nel campionato anche al femminile; otto vittorie in otto partite. Appena sbarcate nella massima serie delle donne, le bianconere, in gran parte giunte dalle squadre dilettanti migliori come il Brescia, già dimostrano il loro potere. Perché la Juve è sempre la Juve, dice l'attaccante Simona Sodini: "Una squadra di tante atlete che non hanno mai giocato insieme, ma c'è tanta professionalità anche da parte dello staff". Ma la cosa più importante di questa squadra, è semplicemente che esiste. Pochi sono i grandi club di serie A che si sono già dotati di una squadra femminile; oltre alla Juve nella massima serie c'è la Fiorentina, l'Inter potrebbe arrivare l'anno prossimo mentre la Lazio è nella serie B femminile, e non c'è traccia di Roma, Napoli o Milan. E invece il coinvolgimento dei grandi club è essenziale per attirare l'attenzione, ed è chiaro che qualcuno già comincia a scommettere che il gioco varrà la candela. Passo passo, si farà, auspica la centrocampista bianconera, la finlandese Tujia Hyyrynen: "In Finlandia e in Svezia il calcio è molto popolare fra le ragazze, qui in Italia mi pare che non sia lo stesso ma si va migliorando. Che la Juventus abbia varato la squadra femminile è un passo nella direzione giusta". Se gli azzurri hanno deluso non riuscendo a qualificarsi per i mondiali di Russia, forse il calcio femminile potrebbe suscitare maggiore passione negli italiani? E' difficile abbattere le barriere. In Italia è ancora abissale la distanza - non tecnica ma di status - fra le ragazze del pallone e gli strapagati colleghi professionisti maschi. Stefano Breghin guida la Juve delle donne: "Naturalmente in Italia le calciatrici sono ancora dilettanti, e questo ci vincola nella scelta delle calciatrici straniere perché molte di loro sono professioniste nei loro paesi, ed è difficile proporre a una professionista di tornare dilettante per entrare nelle nostre squadre."

Le ragazze Juve: la vecchia signora domina il calcio femminile

Torino, (askanews) - La Juventus domina, e non solo la serie A al maschile: la squadra di Torino spadroneggia nel campionato anche al femminile; otto vittorie in otto partite. Appena sbarcate nella massima serie delle donne, le bianconere, in gran parte giunte dalle squadre dilettanti migliori come il Brescia, già dimostrano il loro potere. Perché la Juve è sempre la Juve, dice l'attaccante Simona Sodini: "Una squadra di tante atlete che non hanno mai giocato insieme, ma c'è tanta professionalità anche da parte dello staff". Ma la cosa più importante di questa squadra, è semplicemente che esiste. Pochi sono i grandi club di serie A che si sono già dotati di una squadra femminile; oltre alla Juve nella massima serie c'è la Fiorentina, l'Inter potrebbe arrivare l'anno prossimo mentre la Lazio è nella serie B femminile, e non c'è traccia di Roma, Napoli o Milan. E invece il coinvolgimento dei grandi club è essenziale per attirare l'attenzione, ed è chiaro che qualcuno già comincia a scommettere che il gioco varrà la candela. Passo passo, si farà, auspica la centrocampista bianconera, la finlandese Tujia Hyyrynen: "In Finlandia e in Svezia il calcio è molto popolare fra le ragazze, qui in Italia mi pare che non sia lo stesso ma si va migliorando. Che la Juventus abbia varato la squadra femminile è un passo nella direzione giusta". Se gli azzurri hanno deluso non riuscendo a qualificarsi per i mondiali di Russia, forse il calcio femminile potrebbe suscitare maggiore passione negli italiani? E' difficile abbattere le barriere. In Italia è ancora abissale la distanza - non tecnica ma di status - fra le ragazze del pallone e gli strapagati colleghi professionisti maschi. Stefano Breghin guida la Juve delle donne: "Naturalmente in Italia le calciatrici sono ancora dilettanti, e questo ci vincola nella scelta delle calciatrici straniere perché molte di loro sono professioniste nei loro paesi, ed è difficile proporre a una professionista di tornare dilettante per entrare nelle nostre squadre."

Le ragazze Juve: la vecchia signora domina il calcio femminile

Torino, (askanews) - La Juventus domina, e non solo la serie A al maschile: la squadra di Torino spadroneggia nel campionato anche al femminile; otto vittorie in otto partite. Appena sbarcate nella massima serie delle donne, le bianconere, in gran parte giunte dalle squadre dilettanti migliori come il Brescia, già dimostrano il loro potere. Perché la Juve è sempre la Juve, dice l'attaccante Simona Sodini: "Una squadra di tante atlete che non hanno mai giocato insieme, ma c'è tanta professionalità anche da parte dello staff". Ma la cosa più importante di questa squadra, è semplicemente che esiste. Pochi sono i grandi club di serie A che si sono già dotati di una squadra femminile; oltre alla Juve nella massima serie c'è la Fiorentina, l'Inter potrebbe arrivare l'anno prossimo mentre la Lazio è nella serie B femminile, e non c'è traccia di Roma, Napoli o Milan. E invece il coinvolgimento dei grandi club è essenziale per attirare l'attenzione, ed è chiaro che qualcuno già comincia a scommettere che il gioco varrà la candela. Passo passo, si farà, auspica la centrocampista bianconera, la finlandese Tujia Hyyrynen: "In Finlandia e in Svezia il calcio è molto popolare fra le ragazze, qui in Italia mi pare che non sia lo stesso ma si va migliorando. Che la Juventus abbia varato la squadra femminile è un passo nella direzione giusta". Se gli azzurri hanno deluso non riuscendo a qualificarsi per i mondiali di Russia, forse il calcio femminile potrebbe suscitare maggiore passione negli italiani? E' difficile abbattere le barriere. In Italia è ancora abissale la distanza - non tecnica ma di status - fra le ragazze del pallone e gli strapagati colleghi professionisti maschi. Stefano Breghin guida la Juve delle donne: "Naturalmente in Italia le calciatrici sono ancora dilettanti, e questo ci vincola nella scelta delle calciatrici straniere perché molte di loro sono professioniste nei loro paesi, ed è difficile proporre a una professionista di tornare dilettante per entrare nelle nostre squadre."

Le ragazze Juve: la vecchia signora domina il calcio femminile

Torino, (askanews) - La Juventus domina, e non solo la serie A al maschile: la squadra di Torino spadroneggia nel campionato anche al femminile; otto vittorie in otto partite. Appena sbarcate nella massima serie delle donne, le bianconere, in gran parte giunte dalle squadre dilettanti migliori come il Brescia, già dimostrano il loro potere. Perché la Juve è sempre la Juve, dice l'attaccante Simona Sodini: "Una squadra di tante atlete che non hanno mai giocato insieme, ma c'è tanta professionalità anche da parte dello staff". Ma la cosa più importante di questa squadra, è semplicemente che esiste. Pochi sono i grandi club di serie A che si sono già dotati di una squadra femminile; oltre alla Juve nella massima serie c'è la Fiorentina, l'Inter potrebbe arrivare l'anno prossimo mentre la Lazio è nella serie B femminile, e non c'è traccia di Roma, Napoli o Milan. E invece il coinvolgimento dei grandi club è essenziale per attirare l'attenzione, ed è chiaro che qualcuno già comincia a scommettere che il gioco varrà la candela. Passo passo, si farà, auspica la centrocampista bianconera, la finlandese Tujia Hyyrynen: "In Finlandia e in Svezia il calcio è molto popolare fra le ragazze, qui in Italia mi pare che non sia lo stesso ma si va migliorando. Che la Juventus abbia varato la squadra femminile è un passo nella direzione giusta". Se gli azzurri hanno deluso non riuscendo a qualificarsi per i mondiali di Russia, forse il calcio femminile potrebbe suscitare maggiore passione negli italiani? E' difficile abbattere le barriere. In Italia è ancora abissale la distanza - non tecnica ma di status - fra le ragazze del pallone e gli strapagati colleghi professionisti maschi. Stefano Breghin guida la Juve delle donne: "Naturalmente in Italia le calciatrici sono ancora dilettanti, e questo ci vincola nella scelta delle calciatrici straniere perché molte di loro sono professioniste nei loro paesi, ed è difficile proporre a una professionista di tornare dilettante per entrare nelle nostre squadre."

Le ragazze Juve: la vecchia signora domina il calcio femminile

Torino, (askanews) - La Juventus domina, e non solo la serie A al maschile: la squadra di Torino spadroneggia nel campionato anche al femminile; otto vittorie in otto partite. Appena sbarcate nella massima serie delle donne, le bianconere, in gran parte giunte dalle squadre dilettanti migliori come il Brescia, già dimostrano il loro potere. Perché la Juve è sempre la Juve, dice l'attaccante Simona Sodini: "Una squadra di tante atlete che non hanno mai giocato insieme, ma c'è tanta professionalità anche da parte dello staff". Ma la cosa più importante di questa squadra, è semplicemente che esiste. Pochi sono i grandi club di serie A che si sono già dotati di una squadra femminile; oltre alla Juve nella massima serie c'è la Fiorentina, l'Inter potrebbe arrivare l'anno prossimo mentre la Lazio è nella serie B femminile, e non c'è traccia di Roma, Napoli o Milan. E invece il coinvolgimento dei grandi club è essenziale per attirare l'attenzione, ed è chiaro che qualcuno già comincia a scommettere che il gioco varrà la candela. Passo passo, si farà, auspica la centrocampista bianconera, la finlandese Tujia Hyyrynen: "In Finlandia e in Svezia il calcio è molto popolare fra le ragazze, qui in Italia mi pare che non sia lo stesso ma si va migliorando. Che la Juventus abbia varato la squadra femminile è un passo nella direzione giusta". Se gli azzurri hanno deluso non riuscendo a qualificarsi per i mondiali di Russia, forse il calcio femminile potrebbe suscitare maggiore passione negli italiani? E' difficile abbattere le barriere. In Italia è ancora abissale la distanza - non tecnica ma di status - fra le ragazze del pallone e gli strapagati colleghi professionisti maschi. Stefano Breghin guida la Juve delle donne: "Naturalmente in Italia le calciatrici sono ancora dilettanti, e questo ci vincola nella scelta delle calciatrici straniere perché molte di loro sono professioniste nei loro paesi, ed è difficile proporre a una professionista di tornare dilettante per entrare nelle nostre squadre."

Europa League: Arsenal Faces FK Ostersunds, Milan Paired With Ludogorets in Last 32

NYON, Switzerland (AP) AC Milan's hunt for the only European title it lacks will continue against Ludogorets Razgrad in the last 32 of the Europa League.

With Milan currently seventh in Serie A, the Champions League place awarded to the Europa League winner could be the best chance for the seven-time European champion to return to the elite competition.

Atletico Madrid, the 2010 and 2012 Europa League winner, was drawn to face Copenhagen after placing third in its Champions League group. Napoli will play Leipzig in a pairing of two more teams which dropped down from the Champions League.

Also, it was: Celtic vs. Zenit St. Petersburg; Ostersund vs. Arsenal; and Astana vs. Sporting Lisbon.

The first legs will be played on Feb. 15, with the return games on Feb. 22.

Here's the full list:

Borussia Dortmund v Atalanta

Nice v Lokomotiv Moscow

FC Copenhagen v Atletico Madrid

Spartak Moscow v Athletic Bilbao

AEK Athens v Dynamo Kiev

Celtic v Zenit St Petersburg

Napoli v RB Leipzig

Red Star Belgrade v CSKA Moscow

Lyon v Villarreal

Real Sociedad v Red Bull Salzburg

Partizan Belgrade v Viktoria Plzen

Steaua Bucharest v Lazio

Ludogorets v AC Milan

Astana v Sporting Lisbon

FK Ostersunds v Arsenal

Marseille v Braga

Europa League, i numeri delle avversarie delle italiane

Atalanta, Lazio, Milan e Napoli affrontano Dortmund, Steaua, Ludogorets e RB Lipsia

Europa League, i numeri delle avversarie delle italiane

Atalanta, Lazio, Milan e Napoli affrontano Dortmund, Steaua, Ludogorets e RB Lipsia

Europa League, i numeri delle avversarie delle italiane

Atalanta, Lazio, Milan e Napoli affrontano Dortmund, Steaua, Ludogorets e RB Lipsia

Europa League, i numeri delle avversarie delle italiane

Atalanta, Lazio, Milan e Napoli affrontano Dortmund, Steaua, Ludogorets e RB Lipsia

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità