Niente nazionale nonostante i gol: Icardi non è l'unico

Mauro Icardi è l’emblema di una sfortunata categoria di giocatori ovvero quelli che pur segnando tanti gol non vengono considerati dalle proprie nazionali. L’attaccante e capitano dell’Inter è ormai uno dei centravanti più forti d’Europa però l‘Argentina non lo considera. Ma Maurito non è l’unico calciatore che ha difficoltà a trovare posto nella sua nazionale.

Mauro Icardi

L’attaccante e capitano dell’Inter è ormai uno dei centravanti più forti d’Europa però l’Argentina non lo considera. (Foto Getty)

Mauro Icardi

Nonostante Maurito con l’Inter abbia segnato (solo in campionato) 58 gol in tre stagioni (questa non è ancora finita, ne ha segnati già 20) finora non è stato considerato dall’Argentina. (Foto Getty Images)

Mauro Icardi e Wanda Nara

In molti sostengono che l’allontanamento di Mauro dalla nazionale sia dovuto alla sua relazione con l’ex di Maxi Lopez e da un’antipatia con Messi. (Foto Getty Images)

Kevin Gameiro

Ma Icardi non deve smettere di sperare perchè, ad esempio, Gameiro non è stato considerato per molti anni dalla Francia nonostante fosse la punta di dimante del Siviglia. (Foto Getty Images)

Aritz Aduriz

Ha segnato in tre stagioni, 14, 16 e 18 gol con la maglia dell’Atletico Bilbao ma la Spagna non lo considera. (Foto Getty Images)

Stefan Kiessling

In Germania non considerano questo attaccante del Leverkusen nonostante abbia segnato già 140 gol in Bundesliga. (Foto Getty Images)

Dario Hubner

Facendo un salto nel tempo per quanto rigaurda la nazionale azzurra non si può non parlare di Dario Hubner che è’ stato il bomber delle piccole di Serie A. Ha segnato sempre tanti gol ma non è andato in nazionale. (Credit: Allsport UK/ALLSPORT)

Roberto Pruzzo

Bomber di razza, famoso per i suoi colpi di testa, Pruzzo non è mai riuscito a sfondare con la nazionale. (Foto web)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità