I numeri di maglia più assurdi: i "segreti" che ci stanno dietro

Primo Piano

C’era una volta la tradizionale numerazione dall’1 all’11, che identificava con precisione ruoli dei giocatori e posizioni in campo. Antiquariato calcistico, da un po’ di anni a questa parte i calciatori si possono scegliere i numeri di maglia. Sui campi se ne sono viste delle belle. Chi ha optato per un numero fortunato, chi ha privilegiato aneddoti o date importanti del proprio passato. Ecco una carrellata dei “segreti” che si celano dietro queste scelte, a volte assai bizzarre.

ZAMORANO – 18

Quel 18 di Zamorano stava in realtà per 1+8: infatti il giocatore avrebbe voluto il 9 o il 10, ma erano già occupati da Ronaldo e Baggio… (foto Twitter)

SALAH – 74

Ai tempi della Fiorentina, Salah scelse il numero 74 per commemorare l’anniversario della strage di Port Said, quando morirono 74 persone a causa dei violentissimi scontri scoppiati nello stadio. (foto Twitter)

ROSSI – 49

Per lo sfortunatissimo attaccante ex Fiorentina la scelta del numero 49 ha un significato profondo: si tratta dell’anno di nascita del padre scomparso nel 2010. (foto Twitter)

HAKAN SUKUR – 54

L’attaccante turco – all’Inter nella stagione 2000-2001 – scelse numero 54, sigla della targa della sua città di origine Adapazari. (foto Twitter)

FLUMINENSE DE FEIRA

In Brasile nel match contro il Vitoria i giocatori della Fluminense de Feira sono scesi in campo con numeri di maglia utilizzati per far conoscere ai clienti il prezzo dei prodotti al supermercato. (foto Twitter)

CISSÈ – 99

Il francese della Lazio Djibril Cissè scelse inizialmente il numero 9. Saputo che quel numero era di proprietà di capitan Rocchi, decise di “raddoppiare” optando per il 99. (foto Twitter)

BENDTNER – 52

Nella sua parentesi all’Arsenal, l’attaccante scelse il 52: c’è chi insinua che il danese fosse un amante del cocktail B52… (foto Twitter)

ZEROUALI – 0

Calciatore marocchino, vestì la maglia degli scozzesi dell’Aberdeen tra il 1999 e il 2002. Per richiamare il suo cognome, scelse per la sua maglia il numero 0. (foto Twitter)

MEGGIORINI – 69

L’attaccante del Chievo ha scelto il numero 69: un omaggio a Nicky Hayden, ex pilota americano di Moto GP molto stimato da Meggiorini. (foto Twitter)

GATTI – 44

Omaggio alla storica canzonetta dello Zecchino d’Oro per il centrocampista perugino, Fabio Gatti. (foto Twitter)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità