Nuoto: qual è lo stile che brucia più calorie?

Yahoo Sports IT

Mare e una bella nuotata. D’estate si passa più tempo in acqua e ci si cimenta in bracciate a stile libero. Il nuoto fa molto bene al corpo e stimola, a seconda dello stile, gruppi muscolari differenti e un diverso dispendio energetico. Ma qual è lo stile che brucia più calorie?

D’estate si passa più tempo in acqua e ci si cimenta in bracciate a stile libero. (Getty)
Nuoto: qual è lo stile che brucia più calorie?
D’estate si passa più tempo in acqua e ci si cimenta in bracciate a stile libero. (Getty)
Il nuoto fa molto bene al corpo e stimola, a seconda dello stile, gruppi muscolari differenti e un diverso dispendio energetico. (Getty)
Le calorie briuciate
Il nuoto fa molto bene al corpo e stimola, a seconda dello stile, gruppi muscolari differenti e un diverso dispendio energetico. (Getty)
Un’attività notoriamente raccomandabile, anche per coloro che ormai hanno qualche acciacco. (Getty)
Raccomandabile a tutti
Un’attività notoriamente raccomandabile, anche per coloro che ormai hanno qualche acciacco. (Getty)
Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio
Uno sport non solo "buono" ma anche "bello". Ma con quale stile si bruciano più calorie? (Getty)
Uno sport che fa bene
Uno sport non solo "buono" ma anche "bello". Ma con quale stile si bruciano più calorie? (Getty)
A parità di tempo dedicato, è lo stile che consuma più calorie, circa 800 Kcal all’ora. "Nella farfalla un ruolo fondamentale giocano i muscoli del “core” per stabilizzare il tronco durante il colpo di gambe, mentre sempre spalle e dorsali sono fortemente impegnati". (Getty)
Farfalla
A parità di tempo dedicato, è lo stile che consuma più calorie, circa 800 Kcal all’ora. "Nella farfalla un ruolo fondamentale giocano i muscoli del “core” per stabilizzare il tronco durante il colpo di gambe, mentre sempre spalle e dorsali sono fortemente impegnati". (Getty)
Al secondo posto la rana, con 700 Kcal per ora. Questo stile coinvolge in particolar modo tricipiti, deltoide e dorsali. (Getty)
Rana
Al secondo posto la rana, con 700 Kcal per ora. Questo stile coinvolge in particolar modo tricipiti, deltoide e dorsali. (Getty)
"Potrebbe essere la rana che rispetto alla farfalla permette di nuotare più a lungo e richiede per la persona media meno tecnica". (Getty)
La tecnica
"Potrebbe essere la rana che rispetto alla farfalla permette di nuotare più a lungo e richiede per la persona media meno tecnica". (Getty)
Medaglia di bronzo per il dorso con circa 600 Kcal all’ora. "Nel dorso sono fondamentali i muscoli della cuffia dei rotatori soprattutto sottoscapolare e piccolo rotondo". (Getty)
Dorso
Medaglia di bronzo per il dorso con circa 600 Kcal all’ora. "Nel dorso sono fondamentali i muscoli della cuffia dei rotatori soprattutto sottoscapolare e piccolo rotondo". (Getty)
È lo stile in cui bruciamo meno calorie. "Coinvolge ampiamente le gambe che contribuiscono circa per il 30% all’avanzamento, ma anche il dentato anteriore, il sottoscapolare e il romboide (muscoli del dorso legati ai movimenti della scapola)". (Getty)
Stile libero
È lo stile in cui bruciamo meno calorie. "Coinvolge ampiamente le gambe che contribuiscono circa per il 30% all’avanzamento, ma anche il dentato anteriore, il sottoscapolare e il romboide (muscoli del dorso legati ai movimenti della scapola)". (Getty)
Se la classifica viene stilata a parità di velocità raggiunta, il podio cambia: lo stile che ci fa bruciare maggiormente è la rana, seguita da farfalla, dorso e stile libero. (Getty)
A parità di velocità
Se la classifica viene stilata a parità di velocità raggiunta, il podio cambia: lo stile che ci fa bruciare maggiormente è la rana, seguita da farfalla, dorso e stile libero. (Getty)

Potrebbe interessarti anche...