Olanda-Italia 1-2: le pagelle degli azzurri

Italia batte Olanda 2 a 1: le pagelle degli azzurri

Gianluigi Donnarumma

Gianluigi Donnarumma – 6 : non può nulla sull’autogol di Romagnoli che lo spiazza. Debutta in Nazionale ben 954 giorni prima di Buffon. Non è particolarmente impegnato nel resto del match.

Matteo Darmian

Matteo Darmian – 6 : occasione importante per il terzino dello United. Fa la sua partita, ordinato e pronto a salire e coprire quando serve.

Daniele Rugani

Daniele Rugani – 6,5 : ordinato, pronto, esperto nonostante la giovane età. La gavetta alla Juventus gli ha fatto bene. Ha il portamento di chi dirigerà la difesa per i prossimi anni.

Leonardo Bonucci

Leonardo Bonucci – 7 : con una deviazione sotto misura in mischia segna il gol del 2 a 1 confermandosi una minaccia in area. Preciso in difesa, partita ineccepibile.

Alessio Romagnoli

Alessio Romagnoli – 6 : sfortunata la deviazione sull’autogol che batte Donnarumma all’inizio. Fa la sua partita con dedizione e contiene bene la velocità degli esterni olandesi.

Davide Zappacosta

Davide Zappacosta – 6 : si dà da fare, corre moltissimo e si fa trovare spesso libero, anche se a volte appare in difficoltà quando ha il pallone da gestire.

Leonardo Spinazzola

Leonardo Spinazzola – 6 : esordio in Nazionale anche per il giovane atalantino. Rileva Zappacosta al 62′. Partita diligente e qualche ottimo scambio in velocità.

Marco Parolo

Marco Parolo – 6 : Quadrato e tosto a centrocampo, il centrocampista laziale si conferma l’uomo jolly di Ventura.

Daniele De Rossi

Daniele De Rossi – 6 : esce zoppicando al 35′ per un duro colpo subito. Fino a quel momento poco da segnalare.

Roberto Gagliardini

Roberto Gagliardini – 6 : prende il posto di De Rossi al 35′ debuttando così in Nazionale. Il neo-interista ha le geometrie giuste e la tecnica per diventare un punto fermo anche in azzurro.

Marco Verratti

Marco Verratti – 6 : esperimento di Ventura metterlo sulla trequarti, ma torna spesso fisiologicamente nel suo ruolo occupandosi più di interdizione che di costruzione. Sembra un po’ spaesato in campo.

Ciro Immobile

Ciro Immobile – 5,5 : non incide particolarmente, sbaglia qualche dribbling e non è sicuramente la migliore versione di Immobile.

Andrea Belotti

Andrea Belotti – 6 : rileva Immobile al 53′ e ci prova molto di più del compagno. Si vede che ha fame e voglia, un attaccante molto importante.

Eder

Eder – 6,5 : un gran destro ristabilisce la parità in avvio, confermando di essere un marcatore ma fuori dai confini nazionali.

Andrea Petagna

Andrea Petagna – 6 : debutto anche per l’atalantino che prende il posto di Eder al 69′. Per lui una grande gioia anche se in campo si vede poco.

Giampiero Ventura

Giampiero Ventura – 7 : una bella occasione per testare varie soluzioni per l’Italia. Regala tanti debutti ma mantiene la squadra attenta e precisa.

Danilo D’Ambrosio

Danilo D’Ambrosio – sv : rileva Darmian nel finale debuttando negli ultimi 3 minuti.

Simone Verdi

Simone Verdi – sv : altro debutto, nei minuti finali. Gioia anche per lui che rileva Verratti.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità