Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto

I carabinieri di Roma hanno diffuso un fascicolo d'indagine nel quale viene spiegato nel dettaglio cosa è accaduto la sera del 23 ottobre, pochi istanti prima dell'omicidio di Luca Sacchi.

Nel documento sono riportati i nomi di tutti i protagonisti coinvolti e, soprattutto, le immagini riprese dalle telecamere di videosorveglianza di un pub e di un negozio dell'Appio Latino, zona nella quale si è consumato il delitto che ha portato alla morte del personal trainer 24enne.

I filmati confermano la presenza dei pusher accusati dell'omicidio (Valerio Del Grosso e Paolo Pirino) e dell'amico Giovanni Princi, ora finito in carcere. Le immagine tratte dai video mostrano proprio l'incontro tra Princi e i due mediatori dei pusher, Valerio Rispoli e Simone Piromalli, e la corsa dello stesso dopo aver avvertito uno sparo. Infine Anastasiya, piegata sul corpo di Luca, disteso a terra e ferito a morte.

Sfoglia la gallery per leggere la fotosequenza dell’omicidio Sacchi

Luca Sacchi e Anastasiya Kylemnyk, accompagnati dall'amico Domenico Costanzo Marino Munoz, si incamminano verso il pub Jonh Cabot dove, poco dopo, Luca verrà colpito a morte.
Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto
Luca Sacchi e Anastasiya Kylemnyk, accompagnati dall'amico Domenico Costanzo Marino Munoz, si incamminano verso il pub Jonh Cabot dove, poco dopo, Luca verrà colpito a morte.
Le telecamere del locale "To Hell" inquadrano anche il momento in cui la Smart, con Pirino e Del Grosso, passa accanto ai tre ignari di quello che accadrà poco dopo.
Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto
Le telecamere del locale "To Hell" inquadrano anche il momento in cui la Smart, con Pirino e Del Grosso, passa accanto ai tre ignari di quello che accadrà poco dopo.
L'auto di Paolo Pirino, la Smart nella quale negli scorsi giorni è stata trovata della cocaina, è entrata più volte nelle inquadrature delle telecamere di videosorveglianza dei locali della zona.
Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto
L'auto di Paolo Pirino, la Smart nella quale negli scorsi giorni è stata trovata della cocaina, è entrata più volte nelle inquadrature delle telecamere di videosorveglianza dei locali della zona.
Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio
Giovanni Princi (a sinistra), accompagnato dai due pusher Valerio Rispoli e Simone Piromalli, si incamminano verso il John Cabot.
Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto
Giovanni Princi (a sinistra), accompagnato dai due pusher Valerio Rispoli e Simone Piromalli, si incamminano verso il John Cabot.
Poco dopo le telecamere riprendono Simone Piromalli al telefono.
Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto
Poco dopo le telecamere riprendono Simone Piromalli al telefono.
Princi e Rispoli, dopo quel che sembrava essere stata una compravendita di droga, utilizzano i rispettivi cellulari.
Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto
Princi e Rispoli, dopo quel che sembrava essere stata una compravendita di droga, utilizzano i rispettivi cellulari.
A qualche metro di distanza da loro rientra nelle inquadrature la Smart di Paolo Pirino che, proveniente in contromano da via Franco Bartoloni, imbocca via Teodoro Mommsen.
Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto
A qualche metro di distanza da loro rientra nelle inquadrature la Smart di Paolo Pirino che, proveniente in contromano da via Franco Bartoloni, imbocca via Teodoro Mommsen.
Rispoli e Princi, sentendo uno sparo proveniente dalla zona del John Cabot, tentano di capire cosa sia successo. Sono gli attimi immediatamente successivi al colpo sparato da Valerio Del Grosso a Luca Sacchi.
Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto
Rispoli e Princi, sentendo uno sparo proveniente dalla zona del John Cabot, tentano di capire cosa sia successo. Sono gli attimi immediatamente successivi al colpo sparato da Valerio Del Grosso a Luca Sacchi.
Mentre Rispoli rimane sul posto, Giovanni Princi corre verso il pub dove Luca Sacchi è stato ferito.
Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto
Mentre Rispoli rimane sul posto, Giovanni Princi corre verso il pub dove Luca Sacchi è stato ferito.
Anastasiya Kylemnyk, subito dopo lo sparo, si inginocchia davanti il corpo di Luca Sacchi. Il 24enne morirà l'indomani all'ospedale San Giovanni di Roma.
Omicidio Sacchi, la fotosequenza del delitto
Anastasiya Kylemnyk, subito dopo lo sparo, si inginocchia davanti il corpo di Luca Sacchi. Il 24enne morirà l'indomani all'ospedale San Giovanni di Roma.

Potrebbe interessarti anche...