I dieci calciatori più tatuati del mondo

Da Beckham a Boateng, passando per Ibrahimovic e Vidal, ecco i dieci calciatori più tatuati in giro per il mondo. C’è chi preferisce dare un significato a ogni singolo tatuaggio, come Ibrahimovic, chi invece ama riempirsi il corpo di tatuaggi di origine vichinga come il difensore danese del Liverpool Dani Agger. Da diversi anni ormai i tatuaggi vannp molto di moda tra i calciatori e molti di loro amano esibirli in campo durante l’esultanza.

 

Pablo Osvaldo

L’ex attaccante argentino Pablo Osvaldo ha le braccia ricoperte di tatuaggi. (Foto Instagram)

Fabrizio Miccoli

Il goleador assoluto del Palermo, Miccoli, è amante dei tatuaggi. (Foto Instagram)

Philippe Mexès

Il calciatore francese ha la schiena e le braccia tatuate, come mostra in questa foto. (Foto Instagram)

Djibril Cissé

Djibril Cissé, ex calciatore francese, ha tutto il corpo pieno di tatuaggi. Anche le gambe, come mostra questa foto, sono completamente ricoperte. (Foto Instagram)

Zlatan Ibrahimovic

L’attaccante del Manchester United Zlatan Ibrahimovic tra i suoi tatuaggi ha anche la coppa del mondo per club vinta qualche anno fa. (Foto Instagram)

David Beckham

I tatuaggi di Beckham sono i più ammirati tra i calciatori degli ultimi anni. (Foto Getty Images)

Sergio Ramos

Sergio Ramos, difensore del Real Madrid, ha le braccia ricoperte di tatuaggi ma ha lasciato quasi completamente “scoperto” il torace. (Foto Instagram)

Raul Meireles

Il calciatore portoghese Raul Meireles ha molti tatuaggi sulla schiena ed è uno dei calciatori più tatuati. (Foto Twitter)

Daniel Agger

Uno dei calciatori più tatuati del mondo è sicuramente Daniel Agger. Il danese, infatti, ha la schiena completamente ricoperta da tattoo. (Foto Getty Images)

Arturo Vidal

Il centrocampista del Bayern Monaco Arturo Vidal mette spesso in mostra i suoi tatuaggi in campo. (Foto Instagram)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità