Ricordi Zampagna? Tutti gli ex ora irriconoscibili

Primo Piano

Da Zampagna a Brolin, da Van Der Meyde a Jose Mari, sono molti i giocatori trasformati con il passare del tempo. La differenza rispetto a quando calcavano il terreno di gioco è evidente: i chili in più, un po’ di calvizie e soprattutto le diverse strade prese da ciascuno rende questi ex calciatori tra i più irriconoscibili.

Zampagna ieri

Il bomber di Terni dal cuore operaio ha segnato quasi 200 gol tra serie A, B e C. (foto Twitter)

Zampagna oggi

Tornato alla sua modesta vita delle origini, gestisce oggi una tabaccheria nella sua città natale e s’impegna in manifestazioni di beneficenza. (foto Twitter)

Brolin ieri

L’esterno svedese fu una delle stelle di Usa ’94 con la Svezia e fece le fortune del Parma nella prima metà degli anni ’90. (foto Facebook)

Brolin oggi

Ad oggi appare irriconoscibile, con i diversi chili di troppo a rendere evidente i 20 anni passati. (foto Facebook)

Van Der Meyde ieri

L’ex “cecchino” di Ajax, Inter e nazionale olandese ha avuto un trascorso turbolento, una vita sempre oltre il limite. (foto Facebook)

Van Der Meyde oggi

Oggi è passato dal calcio al combattimento sul ring: una trasformazione incredibile, che lo ha reso appesantito, ma solo di massa muscolare. E ovviamente non perde occasione per postare sui social e documentare dettagliatamente i suoi allenamenti. (foto Facebook)

Jose Mari ieri

Jose Maria Romero Poyon, più noto come Jose Mari, è approdato a Milano nell’estate del 1999 in cambio di un assegno di 40 miliardi di lire (22 milioni di euro) versato nelle casse dell’Atletico Madrid. (foto Instagram)

Jose Mari oggi

Oggi l’ex centravanti iberico è praticamente irriconoscibile, pieno di tatuaggi e muscoli. (foto Instagram)

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità