Tempesta di neve su New York: la città si sveglia imbiancata

Primo Piano

A New York e in parte della costa nord-orientale degli Stati Uniti è arrivata una tempesta di neve “con raffiche di vento fino a 80 chilometri all’ora”. A lanciare l’allarme era stato il sindaco della Grande Mela, Bill de Blasio, che su Twitter aveva invitato i cittadini a non sottovalutare quella che poteva essere “la più grande tempesta di neve vista a New York da diversi anni".

Le immagini di Manhattan che si è svegliata coperta da un manto di neve sono estremamente suggestive. Il maltempo è però arrivato all’indomani dell’inizio della campagna vaccinale negli Usa e ha causato difficoltà negli spostamenti, ritardi nei trasporti aerei e nelle spedizioni del vaccino contro il COVID-19.