Yann Karamoh, l'uomo in più che risolleva l'Inter

Il francese 19enne rompe l’incantesimo e riporta l’Inter alla vittoria. I nerazzurri vincono 2-1 contro il Bologna grazie alla rete di Eder in apertura – al quale segue il pari di Palacio – e allo strepitoso gol di sinistro di Karamoh. La Beneamata torna al terzo posto in classifica e scopre una nuova punta di diamante.

<p>Dopo un digiuno lungo otto partite, l’Inter torna alla vittoria e ritrova il terzo posto con 48 punti. (AP Photo/Antonio Calanni) </p>
L’Inter torna alla vittoria

Dopo un digiuno lungo otto partite, l’Inter torna alla vittoria e ritrova il terzo posto con 48 punti. (AP Photo/Antonio Calanni)

<p>L’ivoriano sigla il gol della vittoria contro il Bologna, con un mirabile sinistro dalla distanza. (AP Photo/Antonio Calanni) </p>
Sinistro dalla distanza

L’ivoriano sigla il gol della vittoria contro il Bologna, con un mirabile sinistro dalla distanza. (AP Photo/Antonio Calanni)

<p>All’esordio da titolare in Serie A a 19 anni, Karamoh non poteva iniziare in modo migliore la sua avventura nerazzurra. (AP Photo/Antonio Calanni) </p>
Esordio da titolare

All’esordio da titolare in Serie A a 19 anni, Karamoh non poteva iniziare in modo migliore la sua avventura nerazzurra. (AP Photo/Antonio Calanni)

<p>Finora Karamoh aveva giocato in campionato con l’Inter a sprazzi – in sole quattro partite, per un totale di 58 minuti, oltre alla gara di Coppa Italia contro il Pordenone. (AP Photo/Antonio Calanni) </p>
Fugaci apparizioni

Finora Karamoh aveva giocato in campionato con l’Inter a sprazzi – in sole quattro partite, per un totale di 58 minuti, oltre alla gara di Coppa Italia contro il Pordenone. (AP Photo/Antonio Calanni)

<p>L’esterno ha dedicato il gol alla mamma ma, mettendosi la mano sul volto, ha rivolto una speciale dedica al fratello più piccolo, che come lui, adora la canzone ‘Mask Off’ di Future. (AP Photo/Antonio Calanni) </p>
La dedica alla mamma

L’esterno ha dedicato il gol alla mamma ma, mettendosi la mano sul volto, ha rivolto una speciale dedica al fratello più piccolo, che come lui, adora la canzone ‘Mask Off’ di Future. (AP Photo/Antonio Calanni)

<p>L’attaccante dell’Inter Rafinha ha fatto i complimenti a Karamoh su Twitter: “Grande sforzo. Nessuno ha detto che è facile. Felicitations mon frere”. (AP Photo/Antonio Calanni) </p>
Complimenti di Rafinha

L’attaccante dell’Inter Rafinha ha fatto i complimenti a Karamoh su Twitter: “Grande sforzo. Nessuno ha detto che è facile. Felicitations mon frere”. (AP Photo/Antonio Calanni)

<p>L’ivoriano naturalizzato francese ha commentato così la prima rete in nerazzurro a San Siro: “Il gol più importante della carriera? Sì, perché è il mio primo gol in Italia, arrivato in un momento molto importante per la squadra”. “Un gol molto importante anche per me, – ha dichiarato il giocatore – perché era parecchio tempo che non giocavo ed è un grandissimo piacere per me”. (AP Photo/Antonio Calanni) </p>
“Il gol più importante della mia carriera”

L’ivoriano naturalizzato francese ha commentato così la prima rete in nerazzurro a San Siro: “Il gol più importante della carriera? Sì, perché è il mio primo gol in Italia, arrivato in un momento molto importante per la squadra”. “Un gol molto importante anche per me, – ha dichiarato il giocatore – perché era parecchio tempo che non giocavo ed è un grandissimo piacere per me”. (AP Photo/Antonio Calanni)

<p>“Ho bisogno di giocare – ha aggiunto – un po’ come tutti i giocatori al mondo. È importante per me ma poi è chiaramente l’allenatore a scegliere”. (AP Photo/Antonio Calanni) </p>
“Deciderà l’allenatore”

“Ho bisogno di giocare – ha aggiunto – un po’ come tutti i giocatori al mondo. È importante per me ma poi è chiaramente l’allenatore a scegliere”. (AP Photo/Antonio Calanni)

<p>Il tecnico dell’Inter, Luciano Spalletti, ha fatto i complimenti al match winner di San Siro ai microfoni di Mediaset Premium: “Un giudizio su Karamoh? Ha fatto veramente bene, ha strappi di velocità e tecnica importantissimi, anche se ogni tanto ha qualche amnesia”. (Matteo Bazzi/ANSA via AP) </p>
Spalletti soddisfatto

Il tecnico dell’Inter, Luciano Spalletti, ha fatto i complimenti al match winner di San Siro ai microfoni di Mediaset Premium: “Un giudizio su Karamoh? Ha fatto veramente bene, ha strappi di velocità e tecnica importantissimi, anche se ogni tanto ha qualche amnesia”. (Matteo Bazzi/ANSA via AP)

<p>“Ma ha fatto un gran gol, -ha aggiunto Spalletti – nel complesso mi è piaciuto molto”. (REUTERS/Alberto Lingria) </p>
“Mi è piaciuto molto”

“Ma ha fatto un gran gol, -ha aggiunto Spalletti – nel complesso mi è piaciuto molto”. (REUTERS/Alberto Lingria)

Potrebbe interessarti anche...

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità