1000 Miglia 2022 al via da Parma, la coppia Vesco-Salvinelli ancora in testa

(Adnkronos) - Sono poco meno di 400 i chilometri che separano la 1000 Miglia 2022 dall’arrivo a Brescia. Alle 16.30 la prima vettura è attesa sulla pedana di Viale Venezia, dove sventolerà la bandiera a scacchi e sarà incoronato il vincitore.

Al termine della terza tappa la classifica vede al comando la coppia formata da Andrea Vesco e Fabio Salvinelli. Al secondo posto è salito l’equipaggio formato da Andrea Luigi Belometti e Gianluca Bergomi su Lancia Lambda Spider Tipo 221 numero 40. Si rinnova anche quest’anno, quindi, l’emozionante testa a testa della 1000 Miglia 2021, con la differenza che la situazione è opposta rispetto a un anno fa. Allora fu Vesco, secondo dopo la terza tappa, a spuntarla su Belometti, primo, con un arrivo mozzafiato in pochi punti.

Andrea Vesco: “Con il passare delle prove i valori dei piloti sono usciti e nelle posizioni di testa ci sono tutti i migliori. A differenza dello scorso anno sono più ottimista perché siamo sempre riusciti a incrementare il margine. Riuscire a finire la terza tappa con un discreto vantaggio è un valore. Non dico che siamo tranquilli però è una buona cosa. Bisogna solo cercare di non commettere errori gravi. Non dobbiamo rilassarci troppo perché la gara non lo concede. Con Fabio Salvinelli c’è grande affiatamento ma abbiamo alle spalle anche una grandissima squadra”.

Andrea Luigi Belometti: “Lo scorso anno eravamo in testa e siamo arrivati secondi. Quest’anno siamo secondi ma per arrivare in testa serve qualcosa di simile a un miracolo sportivo. Davanti a noi ci sono diciassette prove con un distacco importante. Per vincere dovrò essere perfetto e sperare che Vesco lo sia un po’ meno. Ce la metteremo tutta ma siamo felicissimi di essere in questa posizione alla vigilia dell’ultimo giorno”.

La quarta e ultima tappa della 1000 Miglia 2022 è partita da Parma alle 6.15 di questa mattina. Lasciato il capoluogo emiliano, le vetture hanno rotto il ghiaccio con le prove in Autodromo a Varano de’ Melegari per poi cimentarsi nell’ultima Prova di Media a Pellegrino Parmense. La mattinata prevede i passaggi di Salsomaggiore Terme, Pavia, che accoglie la corsa per la prima volta, e Stradella. Ma sarà il leggendario Autodromo di Monza a definire gli ultimi distacchi ai fini della classifica.

Da Monza le auto procederanno in direzione di Bergamo e quindi approderanno a Brescia. In viale Venezia, attesa alle 16.15, approderà anche la Mercedes-Benz SL AMG GLE 53 con a bordo i Sindaci Emilio Del Bono e Giorgio Gori, la vettura che ha il compito di raccontare Brescia-Bergamo Capitale della Cultura 2023.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli