I 3 giocatori a cui dovrebbe affidarsi il Napoli per il finale di stagione

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Francesca D'Amato
·2 minuto per la lettura
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

Se si guarda il calendario del Napoli è la squadra favorita per la qualificazione alla prossima Champions League. Gli uomini di Rino Gattuso hanno, rispetto altre al contendenti, quattro partite più semplici. Ma occhio, che è proprio con le piccole squadre che gli azzurri hanno trovato difficoltà in questa stagione. Servirà alta concentrazione e soprattutto la disponibilità di tutti quanti. In particolare, sono tre i calciatori a cui il Napoli non può rinunciare.

1. Victor Osimhen

Victor Osimhen | MB Media/Getty Images
Victor Osimhen | MB Media/Getty Images

Un anno travagliato ha vissuto Victor Osimhen con la maglia del Napoli.
Il centravanti nigeriano è arrivato a Castel Volturno questa estate per circa 70 milioni di euro. Un colpo di mercato che ha fatto sognare i tifosi azzurri. Una prima stagione condizionata da tanti infortuni che lo hanno tenuto lontano dal campo. Ora però, Victor è tornato e da quando c'è lui in campo il Napoli ha ripreso colore: un goal ogni 96', 5 reti in 51 giorni. Sicuramente c'è molto altro da migliorare, ma Osimhen è più che fondamentale per il Rino Gattuso in quest'ultima parte di campionato dove il Napoli vuole tornare nell'Europa dei grandi.

2. Kalidou Koulibaly

Kalidou Koulibaly | Francesco Pecoraro/Getty Images
Kalidou Koulibaly | Francesco Pecoraro/Getty Images

Senza la colonna portante, Kalidou Koulibaly, il Napoli crolla. Lo si è visto in questi mesi, quando il senegalese è risultato positivo al Coronavirus. Ogni qual volta è in campo, KK dà la sensazione di essere un muro impenetrabile per gli avversari. Decisivo in molte azione, lo sarà anche in queste ultime quattro giornate di Serie A dove per il Napoli ogni azione ed ogni goal risulterà cruciale. Intanto Koulibaly con le sue prestazioni ha attirato a sé big club come Manchester City e PSG, dunque il futuro del giocatore è legato essenzialmente a quello del posizionamento del Napoli a fine campionato.

3. Piotr Zielinski

Piotr Zielinski | Soccrates Images/Getty Images
Piotr Zielinski | Soccrates Images/Getty Images

Piotr Zielinski, è lui a tenere le redini del centrocampo. Messo spesso in discussione, il centrocampista polacco è una delle punte lucenti del Napoli. Si è spesso parlato di lui come un calciatore con grande vocazione ma non in grado di sfruttarla. Dal tiro dalla distanza agli inserimenti, fino ad arrivare a dei passaggi smarcanti e tanto sacrificio, quando si tratta di aiutare la squadra Zielinski c’è. I numeri parlano chiaro: 47 tiri nello specchio, 6 gol e 8 assist in 32 partite. Servirà tutta la sua brillantezza per trainare il Napoli verso la prossima Champions League.

Segui 90min su Instagram.