I 5 momenti più importanti di Sergio Agüero con la maglia del Manchester City

Matteo Baldini
·3 minuto per la lettura

Dopo tante indiscrezioni è arrivato il tempo delle certezze: questa sarà l'ultima stagione di Sergio Aguero con la maglia del Manchester City, è ufficiale infatti l'addio che si consumerà a fine stagione tra i Citizens e il loro miglior marcatore di sempre.

Il club inglese dedicherà all'argentino una statua all'Ethiad, un tributo che rende chiaro il peso del Kun nella storia recente del City, a partire dal ritorno al successo in Premier (dopo 44 anni) della stagione 2011/2012. Questi i 5 momenti indimenticabili, persino storici, vissuti da Aguero con la maglia del City:

1. L'arrivo al Manchester City per 45 milioni di euro

Autografi per il Kun | Michael Steele/Getty Images
Autografi per il Kun | Michael Steele/Getty Images

Dopo cinque stagioni da protagonista con la maglia dell'Atletico Madrid, e proprio dopo la fine della sua stagione europea migliore a livello realizzativo, il Manchester City si aggiudicò il Kun per 45 milioni di euro (43 milioni più bonus) trasferimento che allora rappresentava il record per la storia del club, tale da consegnare a Mancini, tecnico di queiCitizens, uno degli artefici principali dello storico ritorno al titolo.

2. La doppietta al debutto in Premier League

Sergio Aguero | Alex Livesey/Getty Images
Sergio Aguero | Alex Livesey/Getty Images

Come in ogni affare così dispendioso è necessario che arrivi immediatamente una risposta, una conferma: Aguero ne regalò ben due, nel suo debutto in Premier coi Citizens, segnando una doppietta allo Swansea che contribuì a mettere subito in chiaro l'impatto che l'argentino avrebbe avuto in Inghilterra. Una doppietta che, tra l'altro, fu impreziosita anche da un assist.

3. Il gol decisivo per il ritorno al titolo dopo 44 anni

Esultanza del City | PAUL ELLIS/Getty Images
Esultanza del City | PAUL ELLIS/Getty Images

Un momento e un gol che spiegano anche da soli la decisione dei Citizens di dedicare una statua ad Aguero: suo il gol decisivo per il ritorno al titolo in Premier dopo 44 anni, grazie alla differenza reti, a discapito dei rivali dello United. Una rete arrivata al 94' destinata a restare nella storia del City e della Premier per sempre.

4. I gol a Liverpool e United nel 2013

Aguero contro i Red Devils | Alex Livesey/Getty Images
Aguero contro i Red Devils | Alex Livesey/Getty Images

A livello di squadra il City non replicò quanto accaduto nella stagione precedente ma Aguero, nel 2012/13, inventò gol di rara bellezza: si ricordano in particolare quello al Liverpool, beffando Reina da un angolo impossibile, e quello ai Red Devils (ormai campioni d'Inghilterra, di fatto) con un'azione ubriacante, tagliando come un coltello la difesa e sancendo il successo dei suoi nel derby.

5. Il gol che lo consacrò miglior marcatore di sempre

Aguero al San Paolo | Maurizio Lagana/Getty Images
Aguero al San Paolo | Maurizio Lagana/Getty Images

In uno spettacolare 2-4 al San Paolo, ora intitolato proprio al suocero di Aguero Diego Armando Maradona, il Kun trovò il gol che lo rese il miglior marcatore di sempre nella storia del Manchester City. Era il primo novembre 2017, tanti gol sarebbero arrivati dopo quello in Champions sul Napoli, ma quel momento spinse ancor di più Aguero nella storia del City.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.