70° Raid Internazionale motonautico Pavia-Venezia, 133 equipaggi in gara

·1 minuto per la lettura

Primo grande successo per il Raid Motonautico Internazionale Pavia-Venezia 2022, che a distanza di più di 6 mesi dal suo svolgimento ha già raggiunto il numero massimo di partecipanti, chiudendo le iscrizioni in appena 60 ore per l’esaurimento dei 133 posti disponibili. Un evento mai successo nella quasi secolare storia del raid più lungo (413 km) e antico del mondo, che ha visto la sua prima edizione nel 1929. La 70a edizione del Raid Pavia-Venezia si terrà il 5 giugno 2022 sotto l’egida della FIM (Federazione Italiana Motonautica) e per la sua storia sarà l’evento finale del Salone Nautico di Venezia 2022. La mitica competizione nasce, quindi, sotto le più rosee aspettative, come confermato dagli organizzatori Giampaolo Montavoci (Presidente dell'Associazione Motonautica Venezia) e Angelo Poma dell'Associazione Motonautica Pavia.

Proprio per la straordinaria partecipazione si conferma, anche quest’anno, il richiamo internazionale del raid, con iscrizioni già pervenute da ben 13 nazioni diverse (con ancora 50 tra moto e barche in waiting list): Italia, Inghilterra (con 9 equipaggi), Francia (7 equipaggi), Belgio, Olanda, Spagna, Malta, Svizzera, Austria, USA, Repubblica Dominicana, Svezia ed Emirati Arabi. Tra i partecipanti spicca il nome del 10 volte campione del mondo di motonautica Guido Cappellini, che tenterà di vincere l'unica gara che manca al suo palmares. In gara anche l'emiratino di Abu Dhabi Rashed Al-Qemzi, campione mondiale in carica di Formula 2, Drew Langdon, l’ex campione di sci Kristian Ghedina (in coppia con Giampaolo Montavoci), il Presidente di Assonautica Venezia Marino Masiero, Tullio Abbate Jr e tanti altri fuoriclasse.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli