Acerbi sicuro: "Robinho il più forte con cui ho giocato, al 2° posto Luis Alberto"

Goal.com

Mentre il campionato è fermo, Francesco Acerbi si racconta in una diretta Instagram con 'SOS Fanta'. Da casa sua il difensore della Lazio risponde a molte domande sulle sue esperienze calcistiche e sul campionato di Serie A in generale.

"Il calcio ovviamente mi manca, ma la salute in questo momento è più importante di tutto. Non guardo mai partite. casa stacco completamente, dopo gli allenamenti guardo i documentari e vado a letto presto".

Poi Acerbi parla di due compagni di squadra, uno del presente ed un altro del passato. Stilando la sua personale classifica.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

"Il calciatore più tecnico con cui io abbia mai giocato è Robinho (al Milan, ndr). Il secondo è Luis Alberto, uno con il suo tocco non esiste in Serie A. Quest’anno ha capito le sue qualità".

Parlando in generale della Serie A, Acervbi fa un po' di nomi, da una sorpresa ai suoi avversari più difficili.

"Se c'è uno che mi ha sorpreso è Boga: è un giocatore veramente forte. Ha dribbling, tiro, tutto. Dzeko ed Higuain i più difficili da marcare. Sono giocatori che hanno tutto: tecnica, velocità, destro e sinistro, vengono incontro. Hanno qualità uniche e lì devi stare molto più attento".

Potrebbe interessarti anche...