Addio a Giovanni Custodero, il "calciatore guerriero"

Il calcio dice addio a Giovanni Custodero. Il "calciatore guerriero" di Fasano si è spento a 27 anni nella notte tra sabato e domenica, dopo aver lottato per quattro anni contro un sarcoma osseo. Il ragazzo, che aveva subito l'amputazione di una gamba ed era stato costretto a cinque interventi chirurgici, oltre a sedute di chemio e radioterapia, alcuni giorni fa aveva scelto la sedazione profonda.

Sui social Giovanni si era così rivolto un'ultima volta ai suoi followers: "Spero di essere stato di aiuto per molte persone. Voglio per l'ultima volta ringraziarvi per ciò che siete stati, siete e sarete sempre: la mia forza". Prima della malattia giocava nel Cocoon Fasano calcio a 5, nel ruolo di portiere.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...