Addio Juve, Solskjaer chiama Ronaldo al Man United: 'E' una leggenda, noi ci siamo'

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·1 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.

L'avventura alla Juventus è finita, Cristiano Ronaldo lascia Torino e può tornare a Manchester: al City, o un clamoroso ritorno allo United? Ole Gunnar Solskjaer, in conferenza stampa, chiama a gran voce CR7: "Abbiamo sempre avuto una buona comunicazione. Bruno (Fernandes, ndr) ha parlato con lui e sa che cosa pensiamo di lui. Se dovesse mai lasciare la Juve, sa che noi siamo qui. Cristiano è una leggenda di questo club, il più grande di sempre se me lo chiedete. Sono stato abbastanza fortunato a giocare con lui. L'ho allenato quando ho avuto il mio lavoro. Mi ha quasi portato al ritiro. Vediamo che succede".

GUARDIOLA - A stretto giro di posta arriva anche la posizione del City, con Pep Guardiola che in conferenza stampa spiega: "In tre o quattro giorni tutto può succedere. Ci sono pochi giocatori, Cristiano è tra questi, che decidono dove vanno a giocare: non io, non il City, decide lui. Al momento siamo ancora lontani. Kane? Il Tottenham non voleva trattare. Non volevano parlare, quindi non l'abbiamo fatto. Abbiamo provato ad aprire la porta ma il capo delle trattative, Daniel Levy, che sa tutto, non ha voluto. Forse avrei fatto la stessa cosa se avessi avuto Kane".

Gioca a Magic e sfida i migliori fantallenatori nel fantatorneo Nazionale de La Gazzetta Dello Sport. In palio più di 1.000 premi. Attivati

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli