Adesso Messi è infallibile dal dischetto: ha cambiato modo di tirare

Con il rigore contro il Cile, Messi è arrivato a quota 18 goal nella storia delle qualificazioni Mondiali del Sudamerica. Merito di un'innovazione.

Anno nuovo, vita nuova. E' quello che avrà pensato Lionel Messi tra il 2016 ed il 2017. Il calciatore argentino, ricorderete, circa un anno fa si è reso protagonista di alcuni errori in serie dal dischetto. Tanto che a molti era venuto il leggittimo dubbio: perché li tira sempre lui?

Ma adesso la storia è cambiata ed il rigore decisivo messo a segno questa notte per battere il Cile è solamente l'ultimo della serie. Lionel Messi ha cambiato modo ti tirare dal dischetto. I rigori calciati nel 2017, e anche gli ultimissimi dell'anno passato, sono stati trasformati tutti allo stesso modo. 

La stella del Barcellona abbassa la testa e non guarda più il portiere. Prende una breve rincorsa centrale, massimo di quattro passi, e colpisce in modo deciso il pallone, senza più concentrarsi sui movimenti del portiere. Che sia solo un caso è difficile, visto che la 'Pulce' adesso trasforma tutti i rigori. 

Anche grazie a questa innovazione, Lionel Messi continua a scalare posizioni nella classifica all-time dei marcatori delle qualificazioni Mondiali, naturalmente riferite al Sudamerica. Lui è a quota 18 goal come Marcelo Salas, guidano a quota 19 Luis Suarez ed Hernan Crespo. I due giocatori del Barcellona, presumibilmente, staccheranno presto tutti gli altri. 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità