Adriano Galliani: "Sono come Ulisse"

"Io sono nato e cresciuto al Monza, mia mamma mi portava a vedere il Monza a 5 anni. Quando ho iniziato a lavorare con Berlusconi gli dissi che potevo lavorare tutti i giorni ma dovevo avere la possibilità di andare a vedere il Monza in casa e in trasferta. Non è un passo indietro, il Monza è la mia vita. Può giocare in Serie C, in D o in B ma è casa mia. Sono un po’ come Ulisse che torna a Itaca. Io non sarei mai andato via dal Milan ma il Monza non è un’altra squadra, è la mia vita. Io sono partito dal Monza, poi ho fatto 31 anni di prestito al Milan e sono tornato al Monza". A dirlo, a Tiki Taka, è stato Adriano Galliani.

"Facciamo solo progetti annuali e quello di quest’anno è quello di andare in serie B. Brocchi sta facendo molto bene, la squadra sta giocando molto bene, abbiamo un discreto vantaggio e speriamo di mantenerlo fino alla fine" ha aggiunto l'amministratore delegato dei brianzoli, che domenica hanno piegato un volitivo Alessandria e sono sempre più lanciati verso la cadetteria.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...