Ag. David: 'Ultimo anno al Lille, sì alla Serie A'. Inter e Milan alla finestra

·2 minuto per la lettura

Il suo passaggio dal Gent al Lille nel corso dell'estate 2020 aveva lasciato tutti sorpresi perché su Jonathan David c'era la corte di tanti top club di tutta Europa. Il club francese vinse tutta la concorrenza per l'attaccante classe 2000 versando al club belga 27 milioni di euro, tutti e subito, assicurandosi le sue prestazioni fino al 30 giugno 2025. Con lui è arrivata la vittoria del campionato francese, la qualificazione alla Champions e ora anche il passaggio agli ottavi di finale, ma i progetti di crescita del canadese (nato a Brooklyn e quindi anche con passaporto statunitense), lo porteranno presto verso un nuovo club.

L'AGENTE CONFERMA L'ADDIO - Jonathan David pensa in grande e a confermare che questo sarà l'ultimo anno al Lille è stato il suo agente, Nick Mavramaras, ai microfoni del podcast So Soccer: "Oggi non so dire quale possa essere il costo del cartellino di Jonathan. Di certo, spetterà al Lille fare il prezzo. Lui sa di essere uno dei migliori attaccanti al mondo e che deve imparare a gestire questa pressione. Adesso la testa è tutta rivolta al Lille e a chiudere nel migliore dei modi la stagione qui in Francia, ma posso già dire che sicuramente sarà la sua ultima stagione nel club. La Premier è un'ottima opzione, ma sarebbe a suo agio anche nella Liga e non escludiamo nulla, nemmeno il PSG o qualche big della Serie A italiana".

INTER E MILAN ALLA FINESTRA - Ambizioni importanti, che ovviamente spingono in alto sia il costo del suo cartellino che quello del suo ingaggio e competere con le big di Premier e Liga non sarà semplice. Tuttavia, già due anni fa sia l'Inter che il Milan avevano fatto seguire David con grande attenzione e il capocannoniere della Ligue 1 resta un obiettivo possibile in vista della prossima stagione quando entrambi i club andranno sul mercato alla ricerca di un centravanti.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli