Aguero costretto al ritiro, Messi: "La verità è che fa male vederti così"

  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
·2 minuto per la lettura
In questo articolo:
  • Ops!
    Si è verificato un errore.
    Riprova più tardi.
Messi e Aguero
Messi e Aguero

Il ritiro di Sergio Aguero ha dato uno scossone al mondo del calcio, soprattutto a chi segue le gesta del calciatore dai tempi del suo esordio. La commozione è stata tanta e gli elogi, i ricordi e i ringraziamenti di colleghi e allenatori non sono di certo mancati.

Le cause del ritiro di Aguero

Sergio Aguero è stato costretto al ritiro dall’attività sportiva agonistica in quanto ha riscontrato un grave problema di salute: un’aritmia cardiaca maligna. L’ultima partita che ha giocato è stata contro l’Alaves il 30 ottobre 2021, dove ha avuto un malore in campo che l’ha costretto a rientrare. Da quel momento “El kun” non ha più messo piede su un campo da calcio, decidendo che la salute è la cosa più importante a cui tiene.

Le parole di Messi dopo il ritiro di Aguero

Tra i saluti speciali riservati al campione argentino, non poteva mancare quello dell’amico Lionel Messi, compagno di squadra in Nazionale Argentina. Messi ha scritto sul suo profilo Instagram: “Praticamente una carriera intera insieme, Kun… Abbiamo avuto dei momenti molto belli e altri meno belli, ma tutti ci hanno fatto diventare sempre più vicini e sempre più amici. E continueremo a viverli insieme fuori dal campo. Con la grande gioia di aver vinto la Copa America così recentemente, con tutti i successi che hai fatto in Inghilterra… E la verità è che ora fa molto male vedere come devi smettere di fare ciò che ami a causa di quello che ti è successo. Sono sicuro che continuerai ad essere felice perché sei una persona che trasmette felicità e quelli di noi che ti amano saranno con te. Ora inizia una nuova tappa della tua vita e sono convinto che la vivrai con il sorriso sulle labbra e con tutto l’entusiasmo che metti in ogni cosa. Tutto il meglio in questa nuova fase!!!! Ti voglio molto bene amico mio, mi mancherà molto stare con te in campo e quando ci riuniremo con la nazionale!!!!“.

La reazione al ritiro di Aguero degli altri ex compagni ed allenatori

Non solo Lionel Messi, ma quasi tutti i più importanti calciatori in attività e non hanno voluto mandare un messaggio di affetto a Sergio Aguero. Tra questi, Angel Di Maria, compagno di squadra in nazionale. Di Maria, ha scritto: “È stato un orgoglio, un privilegio e un onore aver potuto giocare al tuo fianco. Sei un esempio per ogni ragazzo“. Delle belle parole sono state spese anche dal suo mister ai tempi del Manchester City, Pep Guardiola. Guardiola, non si è limitato a dedicare un messaggio ad Aguero, ma si è recato di persona a Barcellona per stare vicino ad “El Kun”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli