Aguero miglior marcatore straniero della Premier: record storico

Con la doppietta all'Aston Villa, Aguero ha superato Henry nella classifica all-time dei cannonieri stranieri: 177 con la maglia del Manchester City.
Con la doppietta all'Aston Villa, Aguero ha superato Henry nella classifica all-time dei cannonieri stranieri: 177 con la maglia del Manchester City.

Meglio di Titì Henry. Meglio di 175 reti. Sergio Aguero continua ad abbattere record su record con la maglia del Manchester City e grazie alla tripletta segnata contro l'Aston Villa è diventato il giocatore straniero con più goal segnati nella storia della Premier League.

Ben 177 goal in 255 partite per Aguero, mentre Henry si è fermato a 175 in 258, dunque con una media praticamente identica a quella del Kun. Come l'ex fuoriclasse dell'Arsenal, anche l'attuale attaccante del Manchester City c'è riuscito indossando un'unica maglia. Ora davanti a sè, nella classifica generale, ha solamente quattro inglesi.

Lampard è stato appena gganciato, viste le 177 reti segnate durante la sua era di Premier League. Più avanti ma in prospettiva raggiungibile e superabile in questa stagione, Andy Cole a 187. Diffilissimo raggiungere Wayne Rooney a 208, impossibile agguantare il primastia all-time, quel Shearer spintosi fino a 260 goal nella sua magica carriera nel massimo campionato inglese.

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

La statistica relativa ad Aguero prende in esame solamente la moderna Premier League nata ad inizio anni '90, mentre a livello storico, dunque da quando esiste, da fine '800 la prima serie del calcio inglese, il record per un giocatore straniero appartiene a Hughie Gallacher, scozzese capace di segnare 246 goal.

Escludendo però i giocatori provenienti dal Regno Unito, Aguero è il primatista di tutti i tempi, anche considerando qualunque decennio del '900. Un dato incredibile per un campione mai riuscito a festeggiare con la Nazionale o in Europa, devastante però nei vari stadi d'Inghilterra.

Sotto contratto con il Manchester City fino al 2021, Aguero avrà un'altra stagione per provare a raggiungere i 200 goal e dunque entrare in un gohta limitatissimo nell'era Premier (solo Shearer e Rooney) e tra i 25 in oltre cento anni di storia inglese. Impensabile anni fa, ora tutto vero.

Potrebbe interessarti anche...