Ajax-Olympique Lione 4-1: I 'Lancieri' ipotecano la finale

L'Ajax ipoteca la finale di Solna in virtù del 4-1 rifilato al Lione: Traore, Dolberg e Younes in rete. L'OL è chiamato all'impresa impossibile.

Sono bastati 90' di gioco all'Ajax per ipotecare la finalissima di Solna. Il via libera concesso dalla Giunta Comunale per la rinominazione dell'Amsterdam Arena in Johan Cruijff Arena sembra produrre già gli effetti sperati. Il 4-1 rifilato al Lione lascia poco spazio all'immaginazione. Passivo che sarebbe potuto, e dovuto, essere ancora più pesante se si considerano le occasioni sprecate dai 'Lancieri'.

Se da una parte l'Ajax ha confermato di essere sulla buona strada per tornare ai fasti degli anni '90, il Lione è riuscito solo a palesare ulteriormente i suoi limiti difensivi e una carenza di personalità in assenza di Lacazette, autentico trascinatore della squadra a suon di goal.

Il risultato è una gara sostanzialmente a senso unico, con l'OL incapace di reggere il confronto con i padroni di casa sia dal punto di vista tecnico che atletico. L'Ajax ha, di fatto, sempre avuto le redini della partita in mano con la sfida al Parc OL che non dovrebbe riservare grandi sorprese.

I GOAL

25' TRAORE 1-0 - Sugli sviluppi di un calcio di punizione dalla sinistra, l'attaccante anticipa tutti sul primo palo toccando la palla quel tanto che basta per sorprendere Lopes.

34' DOLBERG 2-0 - Sulla palla alzata a campanile da Lopes, Traore riesce a svettare di testa ed a servire in profondità il centrocampista che, a tu per tu con il portiere del Lione, gonfia per la seconda volta la rete.

49' YOUNES 3-0 - Passaggio illuminante in profondità di Ziyech ben addomesticato da Younes, che dimostra freddezza nel superare in velocità Lopes e depositare la palla nella porta sguarnita.

66' VALBUENA 3-1 - Azione insistita del Lione con De Ligt che respinge di testa proprio sui piedi del trequartista, che ha il tempo di prendere la mira e di piazzare la sfera alle spalle di Onana.

71' TRAORE 4-1 - Ziyech si libera sulla sinistra e mette dentro un cross radente verso il centro dove irrompe Traore che, lasciato colpevolmente da solo, non ha problemi a siglare la doppietta personale.

I MIGLIORI

AJAX: TRAORE

Autore di una prestazione sensazionale, Traore ha avuto il merito di trovare il goal nei momenti decisivi del match: il primo per sbloccare il risultato, il secondo per ridimensionare le speranze di rimonta francesi.

LIONE: LOPES

Se l'Ajax non prende il largo, il merito è soprattutto suo che si oppone come può alle iniziative dei padroni di casa. Non ha grandi colpe nei goal subiti.

I PEGGIORI

AJAX: YOUNES

Ha il merito di entrare nel tabellino dei marcatori, ma ha sulla coscienza almeno un paio di errori eclatanti sotto porta ed altrettanti contropiedi sprecati.

LIONE: FEKIR

La squadra non lo sostiene a dovere, ma lui dovrebbe trarre il massimo da quanto gli viene offerto. Clamoroso l'errore a tu per tu con Onana che avrebbe potuto dare ben altro significato a questa gara.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità