Ajax, Schreuder prima del Napoli: "Loro a livello del Liverpool. Noi dobbiamo reagire"

Il tecnico dell'Ajax Alfred Schreuder ha parlato in conferenza stampa per presentare la sfida Johan Cruijff Arena di martedì contro il Napoli valida per la terza giornata della fase a gironi di Champions League.

Ajax e Napoli si sono affrontate solo in una precedente competizione europea, nella Coppa delle Fiere nel 1969/70 al terzo turno. L'Ajax ha vinto complessivamente 4-1 (0-1 in trasferta, 4-0 in casa).

Queste le sue parole:

"Sarà una gara complicata, hanno giocatori che sono in grado di fare male. Il Liverpool è il club più importante ma il Napoli è vicino a loro come forza. Sono formazioni che giocano molto in avanti come noi. Abbiamo visto molte gare del Napoli, sono molto in fiducia, con il Milan hanno dominato nel secondo tempo. La fascia sinistra è molto importante nel loro gioco, Mario Rui è importantissimo. Kvaratskhelia il giocatore che temiamo di più? Sì, è molto forte, sta facendo benissimo a sinistra e dovremo fermarlo come una squadra. Cerca spesso l'uno contro uno, combina bene con Zielinski, dovremo stare attenti. Napoli squadra meno italiana? Non è più come prima, ci sono altre squadre offensive come il Milan".

Una parola anche sul momento dei Lanceri:

"Abbiamo ricevuto molte critiche dopo la gara di sabato. Ho parlato ai ragazzi dopo la partita, e dobbiamo reagire. Contro il Napoli sarà davvero una bella partita, le motivazioni non mancheranno contro una squadra così forte, una delle più forti della Serie A. Sono fortissimi e imbattuti, per farcela dovremo giocare come una squadra".