Ajax, Tadic contro Rocchi: "Qualcuno è venuto e ci ha rubato tutto"

Dusan Tadic si scaglia contro Gianluca Rocchi per l'arbitraggio in Chelsea-Ajax: "Abbiamo giocato meglio ma qualcuno ha distrutto il nostro gioco".
Dusan Tadic si scaglia contro Gianluca Rocchi per l'arbitraggio in Chelsea-Ajax: "Abbiamo giocato meglio ma qualcuno ha distrutto il nostro gioco".

La partita più spettacolare della quarta giornata della fase a gironi di Champions League è stata, senza ombra di dubbio, Chelsea-Ajax: 4-4 il risultato finale, con rimonta dei 'Blues' che hanno sfruttato la doppia superiorità numerica per recuperare dall'1-4.

Le espulsioni di Blind e Veltman hanno reso complicata la vita ai 'Lancieri' che alla fine hanno dovuto arrendersi al forcing della squadra di Frank Lampard. Una gestione dell'incontro da parte dell'arbitro Gianluca Rocchi che non è andata giù a Dusan Tadic: ecco le sue dichiarazioni del dopogara riportate da 'AS'.

"Abbiamo vissuto momenti migliori. Siamo delusi, dovremmo parlare dell'Ajax e del gran calcio che ha fatto ma non possiamo, perché qualcuno è venuto e ci ha rubato tutto. C'era un fallo su Blind che ha preso il secondo giallo, poi anche il secondo giallo di Veltman: nella mia vita non ho mai visto un triplo castigo, mai. Tutto inizia con un fallo di Pulisic su Blind".

L'attacco al fischietto italiano è evidente, figlio della rabbia per aver perso una grande occasione su un campo complicato da espugnare.

"È una grande delusione. Non mi piace inventare scuse, non mi piace parlare di altre persone. Dovremmo parlare di come l'Ajax ha giocato molto meglio del Chelsea, ma non possiamo perché qualcuno ha distrutto il nostro gioco".

Scorri per continuare con i contenuti
Annuncio

Potrebbe interessarti anche...